The news is by your side.

Gelsomino nuovo presidente Confcommercio

6

Nella giunta provinciale il viestano Paolo Rosiello.

 

 Damiano Gelsomino è il nuovo presidente della Confcommercio Imprese per l’Italia Provincia di Foggia. L’imprenditore manfredoniano, già componente della Giunta uscente dell’organizzazione di categoria, succede a Matteo Biancofiore. Il presidente uscente, come da statuto, lo ha proposto all’assemblea dei soci che lo ha eletto per acclamazione. Una assemblea molto partecipata che si è svolta in un clima festoso ma emozionato. Dopo le procedure di rito ha preso la parola Matteo Biancofiore, che dopo aver ringraziato tutti per le testimonianze di affetto ricevute, ha ribadito le ragione della sua decisione, esplicitate in una lettera aperta inviata ai soci. “La Confcommercio è una organizzazione forte capace di fare sistema – ha rimarcato il presidente uscente. – Il mio mandato è stato nel segno del rinnovamento è ritengo che dopo undici anni sia giusto proseguire su questa linea. Grazie all’impegno di tutti noi, della struttura tecnica e del nuovo presidente saremo in grado – ha concluso Biancofiore – di raggiungere nuovi prestigiosi traguardi”. Irrituali e un po’ commossi gli interventi che si sono susseguiti. Da quello del direttore provinciale Di Iasio, che ha ringraziato Biancofiore per la collaborazione e la disponibilità manifestata sempre nei confronti dei dipendenti, a quella del segretario regionale, Giuseppe Chiarelli che ha elogiato lo spirito associativo e la coerenza sempre dimostrata da presidente regionale. Attestazioni di stima e di affetto anche da parte degli altri componenti della Giunta uscente. Lucia La Torre ha letto una sentita lettera di saluto a firma di molti componenti di Giunta, così come una lettera di ringraziamento è stata letta dal presidente uscente di Federmoda, Lino Albanese. Ha quindi preso la parola un emozionato Damiano Gelsomino che, prima di tutto, ha ringraziato l’Assemblea per la fiducia accordatagli. “Per chi come me crede nel valore del lavoro so che adesso inizia la fase più dura – ha detto in apertura – anche per l’ottimo lavoro svolto da chi mi ha preceduto. Forse sarà un compito arduo perché è un momento molto delicato per l’economia del nostro territorio. Ma vi assicuro che le sfide non mi spaventano e so che non spaventano la Confcommercio”. Essenziale il primo intervento di Gelsomino che ha delineato le linee della nuova guida dell’organizzazione: “programmazione e condivisione i principi che osserveremo sempre per raggiungere i nostri obiettivi. Principi però che devono diventare agire concreto e non parole vuote. Dobbiamo avere tutti il coraggio di abbandonare politiche improvvisate e dobbiamo imparare a definire priorità possibili e raggiungibili per tutti. E questo può avvenire solo guardando in faccia la realtà, che da noi certo non è esaltante, e stabilire percorsi e regole certe senza privilegi per nessuno. Tutto questo – ha affermato il nuovo presidente – lo faremo con il dialogo ma forti delle nostre idee. Sapendo che siamo portatori di interessi di una parte. Ma che la nostra parte è degna della massima attenzione come qualunque altra. Dobbiamo essere tutti consapevoli della situazione attuale che richiede capacità di ascolto e di mediazione”. Quindi Damiano Gelsomino ha condiviso con l’Assemblea la sua prima decisione da presidente: la cooptazione in Giunta di Matteo Biancofiore. L’Assemblea ha quindi votato i sette componenti della nuova GIUNTA PROVINCIALE. Sono risultati eletti: Delle Fave Leonardo, Fini Francesco Pio, La Torre Lucia, Mazzeo Raffaele, Porreca Fabio, Rosiello Paolo, Stanca Francesco Inoltre sono stati eletti i componenti COLLEGIO REVISORI LEGALI Belviso Saverio (Presidente),Perdonò Alfonso, Sica Armando, Supplenti, Catalano Massimo, Totaro Angelo; COLLEGIO PROBIVIRI Pasquale Fatigato (Presidente), Cirulli Vincenzo, D’Argenio Massimo, Marinari Antonio, Sica Michele, Supplenti Basta Matteo, Lupardi Nazario


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright