The news is by your side.

Foggia/ 99esima per qualità della vita

9

Per trasferirsi a Foggia, gli italiani chiederebbero di essere pagati, mediamente di circa 3873 euro. Sarebbero invece disposti a pagare anche fino a un quarto del proprio reddito medio annuo per trasferirsi in città come Pisa, Trieste, Bologna e Ancona. E’ quanto emerge da una ricerca sulla qualità della vita condotta da Alessandra Michelangeli, Emilio Colombo e Luca Stanca, economisti dell’Università di Milano-Bicocca. In questa speciale classifica la città di Foggia occupa il 99esimo posto ed è prima soltanto a Crotone, Potenza, Caltanissetta ed Enna. Il metodo su cui si basa l’indagine dei tre ricercatori, misura gli impatti positivi e negativi del territorio sui prezzi delle abitazioni e sui salari e la disponibilità delle persone a pagare per trasferirsi in una determinata città o per lasciarla. Consiste nel misurare la qualità della vita utilizzando una serie di caratteristiche del territorio di natura ambientale, demografica e socioeconomica, che sono indicate con il termine amenità o disamenità. ‘Con questo lavoro – chiariscono gli economisti – non vogliamo stabilire dove si viva meglio ma, basandoci sui prezzi di mercato degli immobili a uso abitativo, rivelare le valutazioni implicite degli individui rispetto alle caratteristiche delle città’.


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright