The news is by your side.

Sul Gargano lo scontrino è un optional su 185 controllati, 61 inadempienti

20

Presi di mira dalle Fiamme Gialle i commercianti.

 

 Militari della Guardia di Finanza di Foggia, durante i giorni delle festività pasquali, hanno svolto una mirata attività di controllo economico del territorio nelle località della Provincia a più marcata vocazione turistica ed, in particolare, a Vieste, Peschici, Rodi Garganico, Monte Sant’Angelo e San Giovanni Rotondo. Pattuglie in "abiti civili" hanno effettuato attività ispettive in materia di scontrini e ricevute fiscali, mentre militari in "divisa" hanno perlustrato alcune aree del territorio foggiano per la prevenzione e la repressione della vendita di merce contraffatta. Con specifico riferimento ai controlli finalizzati all’adempimento dell’obbligo di emissione dello scontrino e della ricevuta fiscale sono state effettuate n,185 ispezioni presso esercizi commerciali, che hanno portato alla constatazione di n,61 violazioni per mancato rilascio del documento fiscale a carico di altrettanti negozianti, nonché all’accertamento di n,6 casi di omessa installazione del registratore di cassa.


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright