The news is by your side.

Alberghi diffusi, Godelli: si punta a una ricettività di fascino e di qualità

15

La 1egge ha l’obiettivo di attirare sul nostro territorio investimenti privati intesi a promuovere una ricettività diffusa, di fascino e di qualità, puntando in pari tempo a preservare e a valorizzare le nostre tradizioni di ospitalità, il territorio e il paesaggio",  ha dichiarato l’assessore al Turismo Silvia Godelli in merito alla regolamentazione attuativa della legge regionale sull’ Albergo diffuso, (pubblicata sul Burp del 28 marzo), ormai vigente. Costituisce una spinta per la valorizzazione a fini turistici del patrimonio edilizio di pregio, dei borghi storici e rurali della Puglia il grande impegno della Regione per innovare la legislazione in materia turistica. L’albergo diffuso è una tipologia ricettiva costituita da un minimo di 30 unità abitative con servizi comuni, a gestione unitaria, dislocata in più stabili nei borghi, nei centri storici e nelle realtà rurali caratterizzati da pregio storico-ambientale. Il regolamento punta a creare una nuova tipologia ricettiva, già presente in altre regioni italiane, e che in Puglia potrà assumere uno straordinario valore e attrarre nuovi segmenti della domanda turistica nazionale e internazionale.


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright