The news is by your side.

Foggia/ Attivato in Prefettura tavolo istituzionale sul credito

26

E’ stato attivato stamane presso la Prefettura di Foggia il tavolo istituzionale sul credito convocato dal Prefetto di Foggia, Giovanni Francesco Monteleone. L’iniziativa del rappresentante territoriale del Governo ha colto un’esigenza posta dalle imprese di tutti i comparti produttivi; al tavolo, infatti, oltre ai massimi vertici di Provincia, Comune, Camera di Commercio di Foggia, Banca d’Italia provinciale ed Abi regionale, sono stati convocati i Presidenti di Confindustria, Confcommercio, Confesercenti, Coldiretti, Confagricoltura, Cia, Copagri, Confartigianato e Cna. Dal confronto è emersa una richiesta forte e unanime delle associazioni di categoria di una maggiore sensibilità ed attenzione delle banche nei confronti delle imprese, in modo particolare per quanto concerne sospensioni di mutui, gestione di affidamenti, concessione di nuove linee di credito, indispensabili per riavviare percorsi virtuosi di crescita e sviluppo delle aziende, senza dei quali anche il futuro delle stesse banche è a rischio.
In questo contesto si inserisce anche il problema dei ritardati pagamenti da parte dello Stato e della Pubblica Amministrazione, che stanno creando molti problemi sia alle imprese che agli istituti bancari, i quali, in caso di interventi di anticipazione su crediti certificati, impegnano risorse che potrebbero essere invece impegnate nel rapporto diretto banca-impresa. "Abbiamo pertanto tutti condiviso la proposta del Prefetto di Foggia – ha reso noto il Presidente di Confindustria Foggia, Giuseppe Di Carlo – di redigere un documento comune tra le diverse organizzazioni di categoria contenente proposte ed indicazioni operative da attuare tenendo conto delle specificità locali e tornando a privilegiare il rapporto diretto tra imprenditore e sportello bancario di riferimento". Il documento tecnico congiunto sarà quindi sottoposto in una prossima riunione del tavolo sul credito ai rappresentanti di tutte le banche operanti in provincia di Foggia.


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright