The news is by your side.

Acquedotti rurali, nuovi finanziamenti

11

Il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti ha comunicato il finanziamento di ulteriori 3,32 milioni di euro circa per il progetto degli acquedotti minori e rurali del Consorzio di Bonifica Montana del Gargano, attraverso l’utilizzo di risorse idriche locali. Vi sarà quindi l’estendimento di ulteriori condotte distributrici negli agri di Apricena, Rignano Garganico, San Giovanni Rotondo e San Marco in Lamis. L’individuazione delle ulteriori condotte avverrà in funzione delle segnalazioni delle Amministrazioni comunali o dei privati, con priorità per le aziende agricole e/o zootecniche che prevedano incrementi occupazionali, ovvero in base al conveniente rapporto, in termini di gestione, tra lunghezza dell’estendimento e numero di utenze.
Attualmente il primo lotto della rete degli acquedotti rurali, di prossima inaugurazione, prevede una rete di settanta chilometri con un impianto di potabilizzazione della capacità giornaliera di 2.400 metri cubi.
Desidero ringraziare al riguardo la Regione Puglia- ha dichiarato il Presidente del Consorzio di Bonifica Montana del Gargano, Giancarlo Frattarolo – che nell’ambito delle riprogrammazione delle economie relative all’accordo di programma a suo tempo sottoscritto per la realizzazione dell’opera, ha richiesto ed ottenuto che dette somme restassero a beneficio dell’importante infrastruttura.
In questi giorni, inoltre, il Consorzio di Bonifica Montana del Gargano è presente alla Fiera Internazionale dell’Agricoltura e della Zootecnia di Foggia, dove presenta gli interventi e le opere realizzate nel comprensorio di competenza e le iniziative in programma per la Settimana Nazionale della Bonifica e dell’Irrigazione, tra le quali il Manifesto Comune per la Montagna.


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright