The news is by your side.

Festa della prima apparizione dell’Arcangelo Michele sul Monte Gargano

8

Basilica Santuario San Michele Arcangelo 8 maggio 2012

 

     La festa del mese di maggio in onore di San Michele Arcangelo rappresenta l’anniversario dell’inizio del culto micaelico in tutto l’Occidente cristiano e della nascita stessa della città di Monte Sant’Angelo formatasi attorno al venerando luogo di culto come per cingerlo e custodirlo.
   La ricorrenza del 2012 assume un particolare significato in quanto si ricordano i 100 anni dalla morte del Beato Bronislao Markiewicz, fondatore della Congregazione maschile e femminile di S. Michele Arcangelo. Religiosi che, dalla lontana Polonia, sono stati chiamati a reggere proprio questo rinomato Santuario dedicato al loro protettore.
   Per l’occasione le due famiglie michelite converranno simbolicamente nella Sacra Grotta per la solenne concelebrazione che sarà presieduta da Mons. Michele Castoro, Arcivescovo di Manfredonia – Vieste – San Giovanni Rotondo.
   Vi parteciperà il Superiore Generale, Padre Casimiro Radzik, in rappresentanza di tutti i religiosi, ma ciascuna sede della Provincia di Italia e Svizzera sarà presente con una sua delegazione. Un gruppo di suore, giunte espressamente dalla Polonia, verrà a festeggiare ai piedi dell’Arcangelo il 25° anniversario della loro professione religiosa. Saranno presenti anche il Provinciale dei Padri Cappuccini ed il Superiore del Convento di San Giovanni Rotondo, una delegazione dei Padri Salesiani di San Giovanni Bosco, al cui carisma si formò il Beato Bronislao, ed un gran numero di sacerdoti provenienti da diversi centri della diocesi e fuori, oltre a quelli di Monte Sant’Angelo.
   Lo stesso giorno, l’artista polacco Mariusz Drapikowski offrirà alla Basilica, a nome della sua famiglia e di tutti i micheliti e le michelite sparsi per il mondo, una statua di San Michele in argento da lui forgiata e che sarà collocata nella Cappella della riconciliazione.
   Artista molto conosciuto nella sua patria ed in molte altre nazioni,  Drapikowski ha alle spalle un fitto curriculum di riconoscimenti artistici e le sue opere sono sparse nel mondo ed impreziosiscono numerosi santuari tra cui quello rinomato di Jasna Gora in Polonia. La sua statua viene ad arricchire il notevole patrimonio artistico del Santuario di Monte Sant’Angelo e, nella sua configurazione, rappresenta un ulteriore punto fondamentale della statuaria micaelica che trova proprio nel centro garganico uno dei suoi luoghi storicamente più significativi.
Tutta la cerimonia religiosa sarà ripresa e trasmessa in diretta da Tele Radio Padre Pio.

****
Sabato 12 maggio nella Basilica di San Michele alle ore 20.00 la corale di Monte Sant’Angelo “Vocinsieme” diretta dal maestro Antonio Falcone eseguirà un concerto di Canti Polifonici dedicati a San Michele Arcangelo.

Ulteriori celebrazioni sono previste per il 25° anniversario della venuta del Beato Giovanni Paolo II al Santuario che avvenne il 24 maggio 1987.

Il Rettore
P. Ladislao Suchy


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright