The news is by your side.

Il Vieste espugna Francavilla e si salva ma nel dopo partita botte tra giocatori

14

Al termine di una gara incredibilmente carica di tensione e ricca di cartellini (9 ammoniti e 2 espulsi), i biancazzurri di Favonio (anch’egli allontanato dall’arbitro) si sono lasciati superare dal Vieste.

 La squadra di Giusto guadagna la permanenza in Eccellenza con una rete di capitan Sollitto, su rigore. In un «Giovanni Paolo il» gremito, la gara vede un primo tempo di marca biancazzurra. In apertura di ripresa il contestato penalty e le conseguenti recriminazioni che fanno fioccare i cartellini. Il dopo partita ha riservato degli spiacevoli risvolti. Alcuni giocatori delle due squadre si sono azzuffati negli spogliatoi. Sono dovuti intervenire i Carabinieri per riportare la calma. Anche l’arbitro pare abbia ricevuto qualche spintone di troppo, è stato soccorso dal servizio «118» e trasportato all’ ospedale Camberlingo: 7 giorni di prognosi. Anche un calciatore del Francavilla, Alessio Carteni, è stato sottoposto alle cure dei sanitari: per lui una lussazione alla spalla.

FRANCAVILLA-ATL. VIESTE 0-1

FRANCAVlLLA:Cito, Camposeo, Papa (18′ s.t, Colluto), Lopetuso, Previderio, De Giorgio, D’Amone, Carteni (47′ S.t. Giordano). Schirinzi, Tedesco, Marinotti (31′ s.t, Tieni).

A disp. Napolitano, Greco, Candita, Ciraci.

All. Favonio.

Atletico VlESTE: Bua, Silvestri, Corbe, Sollitto, Mascilongo, Sorrentino (1′ S.t. Basso). Colella, Compierchio (1′ s.t, Recchia). Devita, Pasquariello, Camasta. A disp. Brunetti, Favulli, Granatiero, Paglialonga, Sicuro.

All. Giusto.

ARBITRO: Laudato di Taranto.
RETI: 2′ S.t. Sollitto (r).
Note: espulsi Schirinzi, Camposeo e l’allenatore Favonio 

 

Claudio Argentieri

 


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright