The news is by your side.

IN COMA DOPO AGGRESSIONE, GRAVE 35ENNE A ISCHITELLA

12

Un apprezzamento non gradito ad una ragazza. Potrebbe essere questo il movente della brutale aggressione avvenuta ad Ischitella, dove un uomo di 35 anni, Francesco Iacovone, e’ stato picchiato selvaggiamente ed e’ finito in coma. La vittima e’ stata ricoverata con prognosi riservata nel reparto di rianimazione nell’ospedale Casa Sollievo della Sofferenza di San Giovanni Rotondo. Il ragazzo e’ in stato di coma e in condizioni gravissime. Subito dopo l’accaduto i carabinieri di Vico del Gargano hanno arrestato Leonardo Liberti, di 49 anni ritenuto l’autore della brutale aggressione. Il tutto sarebbe avvenuto nei pressi del mercato ittico dove il personale del 118 e’ intervenuto per soccorrere la vittima, riversa in una pozza di sangue e con il volto tumefatto. Qualche minuto prima, hanno poi ricostruito i carabinieri, la vittima era in compagnia dell’aggressore e di un altro amico. Tutto sembrava tranquillo fino a quando l’aggressore avrebbe presentato ai due una loro amica. Quando la ragazza e’ andata via, Iacovone avrebbe fatto dei commenti sulla donna, non graditi da Liberti, che ha cosi’ aggredito con calci e pugni Iacovone, fuggendo subito dopo. L’aggressore, gia’ noto alle forze dell’ordine, e’ stato rintracciato dai militari non molto distante dal luogo dell’aggressione con gli indumenti sporchi di sangue e una vistosa ferita alla mano destra.


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright