The news is by your side.

“La posizione dell’Ente Parco sul caso dell’estirpazione della rara specie di orchidea a Monte Sacro

9

“Sono profondamente addolorato nell’ apprendere la notizia dell’estirpazione a Monte Sacro di una rara specie di orchidea del Gargano da parte di ignoti e, ringrazio la sensibilità dei cittadini e dell’associazione che ha denunciato l’episodio, anche se non ha ritenuto opportuno segnalarlo all’Ente Parco.  Quotidianamente siamo aggrediti da comportamenti di irresponsabili che mettono a repentaglio il patrimonio di biodiversità dell’area protetta ed auspico un maggior senso di responsabilità in chi deve esercitare, attraverso il controllo del territorio, il rispetto della legge. In un territorio nel quale non si stabiliscono e condividono le regole si lascia spazio solo all’illegalità che non ci consentirà di programmare un futuro prospero per tutti. Il Parco Nazionale del Gargano è un patrimonio di tutti e tutti dobbiamo
difenderlo.”

Il Presidente del Parco Naz. del Gargano, Avv. Stefano Pecorella, dopo aver appreso solo a mezzo stampa della denuncia fatta dall’Associazione Giros circa la potatura meccanica per opera di un motore con lame della Barlia robertiana (specie endemica di orchidea), si è immediatamente messo in contatto con il sindaco del Comune di Mattinata, Roberto Prencipe, per sincerarsi dell’accaduto; anche il primo cittadino molto rammaricato per l’accaduto, ha però evidenziato la mancanza di formali denunce e segnalazioni.

“I rappresentanti della società civile e del mondo politico-istituzionale, devono cominciare a ragionare nell’ottica della reciproca collaborazione, solo così il nostro amato Gargano può uscire da una endemica e storica arretratezza che giova solo e soltanto agli speculatori e a chi non ha a cuore le sorti di questo stupendo territorio. L’episodio dell’estirpazione della rara orchidea di Monte Sacro, rappresenta un episodio gravissimo, ma che rafforza e non fermerà chi nel Parco e nella società, ogni giorno, è sempre in prima linea per tutelare e valorizzare il suo territorio. Oggi, durante un incontro bilaterale (già da tempo programmato), assieme al Sindaco di Mattinata, Roberto Prencipe, abbiamo personalmente ed immediatamente allertato gli uffici degli Enti per verificare se fossero state richieste autorizzazioni in quella zona e, non appena saremo in grado di avere
dati certi, interverremo per denunciare con cognizione di causa alle autorità competenti il fatto”.

Per ulteriori informazioni
Ente Parco Nazionale del Gargano
Ufficio Stampa
Tel. +39 0884 568939
Email: ufficiostampa@parcogargano.it


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright