The news is by your side.

Vieste/ Si chiude la Festa di S. Maria

10

Questa sera ….AU STRUSC D SANDA MARIJ

 

 U dich a quidd che no u sann
che au strusc d cuss’ann
cummà Sabbllucc la tapuner
p na bella ndruscia ner,
tutt azzmet, ma com na mop,
c la spassjev sott e sop.
E chi no l’ha vist sott l’archet
a Fulmjucc pu fdanzet?
Tes, jess, mmizz la trupp,
com spcchjev p cudd tupp.
Bell pur Ndogn l’urtlen,
p tand d cravatt amr’chen,
che au fiangh d Teres
russchev nucedd appes.
U chjù maffius però era G’sepp,
a braccett a Marg’sepp,
che pu cappidd tr’zzjet,
u custmicchj stind e tarlet,
sicch e jrt com na cann
vocch apirt s’ndev la bann.
Sti bell cos succedn a Vist.
I vulit vdè? Vnit ai fist.

(Faro di Vieste, giugno 1952)
Da Tanineide di Gaetano Dellisanti di imminente pubblicazione

GIORNO 10

(Ore 9,30) Esibizione in piazza V. Emanuele del Complesso Bandistico Città di Vieste "G. Cariglia”

(Ore 10,00) Nella Basilica Concattedrale Santa Messa per la reposizione del SIMULACRO della
BEATA VERGINE DI MERINO.

(Ore 16/20,30) Giro per l’abitato con esibizione in piazza dell’Associazione Gruppo Bandistico
Carpinese con Majorettes.

(Ore 21,00) Piazza V. Emanuele: SERATA ALL’INSEGNA DELLA RISATA CON
UCCIO DE SANTIS  – Tour MUDU’
 

(ore 24,00) Chiusura della festa con spettacolo di fuochi pirotecnici musicali.
I fuochi saranno incendiati presso i giardini di Marina Piccola.

IL COMITATO


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright