The news is by your side.

Un Centro polifunzionale alle Isole Tremiti

16

Una convenzione tra l’Ente Parco e il Comune delle Tremiti per aprire il centro polifunzionale, un’opera realizzata nell’arcipelago e mai entrata in funzione.  Il presidente del Parco Nazionale del Gargano, Stefano Pecorella, è sbarcato a San Domino portando con sé il possibile accordo sollecitato sin dal suo insediamento dal neo sindaco, Antonio Fentini. «Non ho avuto modo di esaminare la convenzione, lo faremo in tempi rapidissimi come amministrazione perché vogliamo poter utilizzare questa struttura. Certo con il buco di bilancio che abbiamo il Parco ci dovrà dare una mano» ha detto questi. Come tutte le opere pubbliche realizzate e che poi restano abbandonate per anni, il centro polifunzionale ha bisogno di interventi per poter essere aperto, prima di tutto per quello che riguarda gli impianti. «Abbiamo molte idee, vorremmo farne sia un punto di riferimento turistico, ma anche una struttura dove poter organizzare convegni, allestire delle mostre. Stiamo pensando anche ad un acquario». Ma in questo momento da Roma a Bari tutti aspettano di sapere come si muoverà il sindaco Fentini rispetto ai 10 lotti dove è prevista una lottizzazione di 167 e – che la commissaria prefettizia mise in vendita. Come è noto l’asta è andata deserta «Per noi quei lotti non sono di vitale importanza solo per quel che attiene il risanamento del Bilancio – spiega Fentini – se vogliamo risanare l’ambiente e tenere i giovani sull’isola tutto l’anno allora dobbiamo eliminare le baracche e le roulotte e costruire case per coloro che ne hanno bisogno. Penso però che così come sono stati suddivisi i lotti non potranno mai trovare acquirenti per la costruzione. Sono troppo grandi e il prezzo delle case non sarebbe conveniente. Penso quindi che dovremmo dividere i lotti diminuendone la superficie». Ieri intanto è stata presentata alle Tremiti la nuova rivista del Touring club con 8 pagine dedicate alla riserva marina.


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright