The news is by your side.

EROSIONE CORDONE DUNALE : ISCHITELLA LANCIA L’ALLARME!

10

Con una nota ufficiale che fa seguito ad altre pregresse missive, il sindaco di Ischitella  Pietro Colecchia insieme all’Ass. ai Lavori Pubblici  Giuseppe D’Errico, lanciano un  grido di allarme   al fine di pressare  e sensibilizzare la Regione e la Prefettura , a mette in atto ogni utile iniziativa per fronteggiare il grave fenomeno di erosione marina che sta colpendo da  tempo l’intero  litorale comunale. In particolare tale fenomeno si è accentuato nel tratto di spiaggia dell’abitato della frazione turistica di Foce Varano, in cui si è verificato  un arretramento della linea di battigia di circa 30 metri ed uno scalzamento verticale del prezioso cordone dunale  con punte fino a  3 metri.
Sono andate  distrutte  tutte le passerelle  in legno che permettevano l’accesso alla spiaggia, ed è ormai concreto il rischio di crollo della pista ciclabile recentemente realizzata, infrastrutture  fiore all’occhiello dell’intero comprensorio.
Il sindaco Colecchia nella consapevolezza che il problema va affrontato con una progettualità generale che abbracci tutto il tratto di costa che va da Capoiale fino a San Menaio, si farà promotore di una serie di incontri  con gli amministratori dei Comuni viciniori, per meglio raccordare tutte le iniziative  ed istanze utili alla risoluzione definitiva di tale problematica, che sta mettendo in serio pericolo l’intero settore  turistico-balneare del nostro territorio Garganico. Per l’Ass. D’Errico “ non sono ormai  più procrastinabili le opere di prima mitigazione e messa in sicurezza del tratto di costa in questione,  e suggerisce il modello d’intervento che la Regione ha già effettuato  con successo nelle terre del  Salento,  dove con  modeste opere di ingegneria naturalistica si è riusciti a mettere in sicurezza la quasi totalità delle criticità presenti.


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright