The news is by your side.

Peschici/ Riapre al pubblico la grotta di Manaccora

14

Da giugno sarà possibile entrare nei recessi silenziosi della grotta di Manaccora sinonimo di protezione e garanzia di sopravvivenza nella preistoria: assume un grande valore per la nostra cultura, in quanto nelle sue tracce contiene la testimonianza del nostro passato e della nostra storia. Al suo interno si produce un forte senso di avvolgimento, un’atmosfera ovattata ed ipnotica nell’isolamento dal mondo esterno, mentre immagazziniamo sensazioni, drammi e glorie di un mondo lontano. La "Grotta degli Dei", autentico caposaldo italiano dell’età del Bronzo, si affaccia sullo splendido scenario della baia di Manaccora, situata a 6 Km da Peschici.
L’iniziativa parte dall’associazione foggiana MIRA, vincitrice del bando regionale "Principi Attivi 2010" con il progetto "La Vita nella Grotta. Percorso di esplorazione tra archeologia e creatività". Il sito ha ospitato più di 2000 studenti provenienti da tutta la Provincia di Foggia che hanno scoperto questa grotta attraverso visite guidate e laboratori didattici legati alla preistoria. L’associazione composta da giovani esperte in beni culturali e naturalistici vuole favorire la conoscenza del patrimonio storico, culturale e naturalistico del nostro territorio.
I primi scavi archeologici furono eseguiti dal Rellini intorno al 1930, poi continuati dalla Baumgaertel e dal Battaglia negli stessi anni. Le indagini ripresero nel 1990 con la Soprintendenza per i Beni archeologici della Puglia, coordinate da A.M. Tunzi e proseguite nel 2001 con i finanziamenti dell’Ente Parco Nazionale del Gargano e dalla Comunità Europea, salvando il sito da un lungo periodo di degrado e abbandono, che vide lo stesso occupato stagionalmente anche per attività di pastorizia.
Da quest’estate la grotta sarà aperta anche a tutti coloro che vorranno scoprire le ricchezze culturali e storiche del Gargano che a volte sembrano celate, inaccessibili ma che una volta svelate non finiscono mai di meravigliare.
Sarà aperto a quanti vorranno vivere un’emozione unica entrando nella grotta che ha permesso ai nostri antenati di proteggersi, di celebrare riti spirituali e di commemorare i defunti.
GIUGNO LUGLIO e SETTEMBRE: Sabato e Domenica dalle ore 16:00 alle ore 19:00.
Da Lunedì al Venerdì su prenotazione per gruppi di almeno 15 visitatori.

AGOSTO: Mercoledì, Venerdì e Domenica dalle ore 16:00 alle ore 19:00.
Lunedì, Martedì, Giovedì, Sabato su prenotazione per gruppi di almeno 15 visitatori.

LABORATORI DIDATTICI ESTIVI:Si accettano, su prenotazione nei giorni di apertura, ragazzi dai 7 ai 13 anni per lo svolgimento di laboratori didattici di archeologia sperimentale a scelta (pittura rupestre, scavo archeologico, ceramica, accensione fuoco).


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright