The news is by your side.

Incontro tra Vendola e il sindaco delle Isole Tremiti

22

‘Le potenzialità delle Tremiti sono straordinarie e vanno tradotte in politiche pubbliche capaci di aprire la strada ad una riqualificazione globale’.  Lo ha detto il presidente della Regione Puglia, Nichi Vendola, al termine dell´incontro avuto oggi a Bari con il nuovo sindaco delle Isole Tremiti, Antonio Fentini. ‘Un incontro importante. L´eredità che ha sulle proprie spalle il sindaco è molto pensante, con un buco nelle casse del comune rilevantissimo e proporzioni da vero e proprio dissesto. Tuttavia i nuovi amministratori guardano con ottimismo alla possibilità di costruire un´ammortamento nel corso del tempo e di assolvere ai propri doveri nei confronti di tutti i creditori. Con me – ha aggiunto Vendola – e con l´assessore Angela Barbanente la discussione ha riguardato gli obiettivi di riqualificazione e sostenbilità ambientale di un´isola che è una gemma nel nostro mediterraneo, ma che è scheggiata da aree di degrado. C´è la necessità di riqualificare zone ed immobili, bonificare da rifiuti (anche pericolosi) una parte dell´isola e rafforzare la tenuta della costa. Si tratta di rendere l´isola capace di affrontare in maniera ecologicamente orientata le sfide della sua modernizzazione. Dopo questo incontro la principale tappa è il riordino della materia urbanistica che oggi è prigioniera di una gigantesca confusione. Per questo – ha spiegato Vendola – abbiamo chiesto di relazionarsi alla regione e mettere ordine in quel caos che domina l´edilizia e l´urbanistica. I nostri impegni sono di accompagnamento. Vogliamo anche avere un quadro dettagliato dei problemi di natura ambientale: dagli elementi di dissesto idrogeologico a quelli di inquinamento ambientale. Una volta avuto il quadro potremo definire un percorso, lungo e complesso, che abbia come obiettivo restituire alle Tremiti la loro bellezza intatta’. Da parte sua il sindaco Fentini ha spiegato di ‘contare molto sull´aiuto delle Regione per rimettere in sicurezza l´isola, i suoi approdi ed il paese stesso. Chiediamo un aiuto sostanzioso per bonificare. Ho chiesto anche al presidente Vendola d´intervenire sulle infrastrutture portuali che praticamente ora non esistono’. (ANSA).


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright