The news is by your side.

Calcio/ I dirigenti vanno a lezione

9

Seminari sugli adempimenti fiscali per le associazioni sportive dilettantistiche.

 

 Alla presenza di oltre cinquanta par­tecipanti, presso la sede del Comitato Pro­vinciale del Coni di Foggia, si è svolto il corso per dirigenti sportivi, organizzato dal Comitato Provinciale di Alleanza Sportiva Italiana di Foggia. Di notevole interesse il tema dell’incontro: gli adempimenti fiscali a cura delle Associazioni sportive dilettan­tistiche. Ha introdotto i lavori il vice Pre­sidente del Coni di Foggia Umberto Candela il quale, nel ringraziare tutti gli intervenuti, ha sottolineato la bontà d’iniziative tese alla , formazione di una classe dirigente che an­che nello sport necessità di continua pro­fessionalità. Hanno relazionato Mauro Mazza, in qualità di esperto fiscale ed il Con­sigliere Nazionale ASIWalter Russo, re­sponsabile per il Comitato di Foggia delle iscrizioni al Registro Nazione del Coni. Mazza ha illustrato tutti gli adempimenti fiscali a cui devono attenersi le associa­zioni, a partire dalla legge 289/2002 per poi giungere ai contratti di sponsorizzazione, di pubblicità, alle erogazioni liberali, fino ai contratti con gli istruttori ed alle peculia­rità della legge 398 del 1991. Walter Russo, invece, è intervenuto sull’importanza del­l’iscrizione delle ASD nel registro Nazio­nale del Coni e sull’invio del modello EAS all’Agenzia delle Entrate. Ha inoltre messo in evidenza l’importanza dei tesserati, della tenuta dei libri soci e dei verbali di as­semblea. In conclusione, i numerosi parte­cipanti, complimentandosi e apprezzando la qualità degli interventi, hanno chiesto di rinnovare il corso con un’altra serie di ap­puntamenti utili ad approfondire gli argo­menti trattati in questa prima sessione di formazione dedicata, con professionalità, ai dirigenti sportivi di Capitanata.


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright