The news is by your side.

L’Hotel Alouette di Isola Varano, adibita a struttura di accoglienza umanitaria

9

Il sindaco di Ischitella protesta.

 

 Su disposizione del Commissario delegato all’emergenza dei flussi migratori dal Nord Africa è stato disposto il trasferimento di un primo contingente di migranti extra comunitari in una  struttura alberghiera dell’istmo di Varano, l’Hotel Alouette.
L’operazione era stata programmata già il 21 di Maggio, ma il sindaco Piero Colecchia,  pur esprimendo condivisione per le esigenze umanitarie e solidarietà nei confronti di tali popolazioni,con una nota,  evidenziava netta contrarietà, al Prefetto, al Questore e ai comandi territoriali dei Carabinieri, manifestando preoccupazione di ordine pubblico, in quanto la struttura è inserita in un contesto abitativo turistico-alberghiero e richiedeva di attivare il programma di inserimento successivamente alla stagione estiva. In data 18 Maggio, l’ufficio del commissario delegato all’emergenza, comunica la sospensione della operazione. Era sembrato che le preoccupazioni espresse dal Sindaco erano state accoltre, invece sabato 2 Giugno, giunge disposizione di dar luogo alle operazioni con decorrenza 4 Giugno. L’Amministrazione comunale di Ischitella, ha dunque intrapreso una serie di contatti con tutti gli organi competenti affinché tale decisione non arrechi nessun disturbo alle attività turistiche e proseguirà fino a quando non si concretizzeranno tutte le garanzie necessarie a non turbare le normali attività turistiche del territorio. Il sindaco Colecchia, esprime inoltre profonda amarezza per l’insensibilità degli organismi preposti che invece di trovare soluzioni alle numerose richieste tese al superamento delle problematiche del territorio continuano a procurare ulteriori disagi e preoccupazioni.   


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright