The news is by your side.

Peschici/ Vandalizzato nella notte il Grottone Manaccora”

6

Avrebbe dovuto essere riaperto al pubblico dopo una lunga campagna di scavi e di studi ad opera di una cooperativa di archeologhe.

 I vandali l’hanno distrutto. Il “Grottone Manaccora”, o “Grotta degli dei”, a cinque chilometri a sud di Peschici, è stato vandalizzato nella notte: la porta d’accesso è stata sfondata e le transenne divelte a calci, come alcuni lampioni d’illuminazione. Numerosi faretti sono stati infranti, sotto gli occhi di due telecamere di videosorveglianza, che però non sono mai state accese dal Comune di Peschici per mancanza di fondi. Non è la prima volta che si verificano episodi del genere e nelle scorse settimane qualcuno aveva distrutto il tendone antistante il grottone, che sarebbe servito per proiettare video educativi per le scolaresche. Il Grottone Manaccora è stato oggetto di scavi della soprintendenza archeologica per la Puglia sin dagli anni ‘30. I reperti trovati risalgono all’età del Bronzo e fanno pensare a un luogo di culto e sepoltura, visti i numerosi resti umani ritrovati, ma anche a un successivo uso abitativo: vi sono stati rinvenuti pesi da telaio, colatoi per la lavorazione del latte, macine, aghi, punteruoli e spatole in osso per la manifattura di indumenti e per la fabbricazione di vasellame.

PIERO RUSSO


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright