The news is by your side.

Dal 10 al 14 giugno la Borsa del Turismo del Gargano

19

E´ stata presentata questa mattina a Foggia, la Borsa del Turismo del Gargano che si terrà dal 10 al 14 giugno in diverse località del Promontorio garganico.  L´iniziativa è promossa dal consorzio “Gargano Mare” di Vieste ed è realizzata in collaborazione con la Provincia di Foggia, l´assessorato regionale al Turismo, il Parco Nazionale del Gargano, il “Gal” Gargano, la società “Aeroporti di Puglia”, i Comuni di Vieste, Peschici, Rodi Garganico, Vico del Gargano, Mattinata e Monte Sant´Angelo e i consorzi turistici “Cotug” e “Gargano Incoming”. Alla conferenza stampa di presentazione dell´evento, svoltasi stamane nella Sala Giunta di Palazzo Dogana, hanno inoltre preso parte il presidente del consorzio “Gargano Mare”, Rossella Falcone, il direttore tecnico del “Gal Gargano”, Nicola Abatantuono ed i sindaci e gli assessori al Turismo dei Comuni che collaborano alla Borsa del Turismo del Gargano, i quali hanno espresso entusiastico apprezzamento per una iniziativa che, puntando sulla sinergia e la cooperazione interistituzionale, costituisce una ulteriore occasione di valorizzazione dei numerosi patrimoni che il Promontorio possiede e che meritano di essere conosciuti su larga scala. Le finalità dell´iniziativa sono: sviluppare la conoscenza dell´offerta turistico-ricettiva del Gargano da parte degli operatori della domanda in riferimento ai nuovi mercati; creare opportunità di business per gli operatori dell´offerta turistica locale; rafforzare il posizionamento dell´area sui mercati internazionali prescelti consolidando i rapporti creatisi in occasione delle precedenti edizioni.
La Borsa sarà strutturata in due momenti. Il primo, quello degli educational tour in cui i buyers, con visite guidate ai siti di interesse storico, archeologico, naturalistico approfondiscono la conoscenza di un territorio che garantisce la fruizione di tipologie di vacanze ben differenziate e di possibilità di destagionalizzazione del flussi turistici. Per meglio promuovere il prodotto presso i propri clienti, infatti, gli operatori internazionali soggiorneranno in località diverse dove verranno ospitati dagli operatori turistici locali. Il secondo momento è quello del workshop, la giornata di contrattazione tra i buyers internazionali ed i sellers locali. Per tale attività sono stati selezionati, quest´anno, 30 buyers in gran parte provenienti da: Austria, Svizzera, Germania, Francia, Olanda, Norvegia, Polonia e Inghilterra. Ma anche Paesi come la Russia e l´India saranno presenti alla Borsa. La presenza di buyers russi mira ad indirizzare anche sul territorio del Gargano! i turisti che già raggiungono la Puglia con i voli charter Mosca-Bari. L´intervento dei buyers dall´India è finalizzato a cavalcare il successo del film indiano “Housefull” girato lungo le coste garganiche e che tanto ha affascinato le popolazioni indiane. In questa edizione della Borsa si moltiplicano i momenti di conoscenza diretta del territorio organizzando degli educational tour che porteranno i buyers a soggiornare in due diverse località, per meglio approfondire le peculiarità delle stesse. Si è così aggiunta la visita a Monte Sant´Angelo anche in virtù della particolare rilevanza ottenuta con le designazioni degli Eremi di Pulsano quali “Luogo del Cuore Fai” e della cittadina garganica, con il suo Santuario di San Michele Arcangelo, quale patrimonio dell´Unesco . Si è dunque puntato sulle visite guidate a siti di interesse storico-religioso, archeologico, naturalistico e culturale per presentare un territorio dove sia possibile trascorrere una vacanza in linea con una sorta di turismo emozionale. Per ulteriori e dettagliate informazioni sulla quarta edizione della Borsa del Turismo del Gargano e sul calendario degli appuntamenti è possibile inviare una email a info@garganomare.it oppure telefonare
allo 0884/701100


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright