The news is by your side.

Pallavolo/ A Vieste le finali campionato Open Misto

17

Le attività pallavolistiche sono riprese nel pomeriggio presso la palestra Gaetano Notarangelo dell’Ipssar E. Mattei di Vieste,  con ben altro  spirito agonistico, rispetto al clima distensivo della mattina per il minivolley, per le semifinali e finali del Campionato Provinciale Aics Open Misto, alle 17.00 si sono affrontate Volley Vieste e Possenti Troia, rispettivamente 1^ del girone  B e 2^ del girone A, gli ospiti partono alla grande prendendo alla sprovvista una Volley Vieste spenta e disordinata, che pensava forse già ad un secco 2 a 0, ma come dice un noto allenatore calcistico “Non dire gatto se non lo hai nel sacco” il Troia, trascinato da uno scatenato Luca Porcaro, vince il 1^ set per 25 a 22. Nel 2^ set cambia l’assetto della Volley Vieste che utilizza anche le risorse accantonate per una eventuale finale e riporta in pareggio le sorti sull’1 a 1, vincendo per 25 a 18.  Nel 3^ set ancora il Vieste a condurre le sorti ma su un Troia che non ci sta a non arrivare in finale, ma nulla da fare il set si chiude sul 15 a 8 e quindi 2 a 1 per il Vieste. Nella seconda semifinale tra la Volley Biccari 1^ classificata del Girone A e lo Sporting Orta Nova, 2^ classificata nel girone B, le due squadre si affrontano a viso aperto, senza timore disputando entrambe una gara tonica e tecnicamente valida, in questa formula così complessa del misto che prevede in campo maschi e femmine contemporaneamente. Nel 1^ set è l’Orta Nova a prendere un esiguo vantaggio di 4 punti ma nella parte centrale del set si fa raggiungere dal Biccari che lo supera anche di un paio di lunghezze ed è testa a testa fino al 21 pari; nella fase finale del set è però la squadra di Antonio Massa ad avere la meglio chiudendo a proprio favore per 25 a 23. Nel 2^ set ancora lo Sporting protagonista, sempre in vantaggio fino a farsi riprendere sul 17 pari e nel finale è questa volta la  squadra di Luigi Sessa a capitalizzare meglio il proprio gioco, dopo aver rischiato molto a causa di un infortunio, 25 a 20 per il Biccari , 1 a 1 e si va dunque al set di spareggio. Sostanziale parità tra le due squadre nella prima fase del 3^ set, ma  al cambio campo è il Biccari di Luigi Sessa a girare sull’8 a 6 e a prendere quei 4 punti di vantaggio che gli hanno consentito di chiudere il set sul 15 a 11 e la partita sul 2 a 1.  Finale dunque tra Vieste e Biccari per il titolo provinciale e per staccare un solo biglietto disponibile per le finali nazionali Aics di Lignano dal 6 al 9 settembre 2012. Il Vieste appare subito determinato ed una prestazione super di Claudio Maggiulli porta la squadra locale  a chiudere le sorti sul 2 a 0 (25/10-20), grande soddisfazione per il capitano Alessandro Guzzoni e per l’allenatrice giocatrice Maria Vescera, piazza d’onore per il Biccari. A fine giornata il paziente Ass. Gaetano Zaffarano ha premiato la squadra Open del Vieste che ha ricevuto dalle mani del Prof. Nino D’Apice anche il trofeo per la vittoria conseguita nel campionato Open Maschile. Unita nota stonata forse l’eccessivo nervosismo in campo e sulle panchine, ma la posta in palio era troppo alta e nessuna squadra voleva rinunciare alle finali nazionali.


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright