The news is by your side.

VIESTE – Trofeo ciclistico S.Antonio – L’Ordinanza del Sindaco

9

IL SINDACO – Premesso che l’A.s.d. “GS: CICLOAMATORI VIESTE” con  richiesta sottoscritta dal Sig. Presidente D’Aprile Antonio ivi generalizzato, assunta al Prot. Gen. n. 8227 di questo Comune in data 04.06.2012, ha chiesto l’autorizzazione allo svolgimento di una competizione ciclistica denominata TROFEO DI S.ANTONIO” da svolgersi, come da tradizione consolidata, in Vieste, alla data del 10.06.2012(domenica), nell’ambito delle festività in onore del patrono S. Antonio da Padova culminanti il giorno 13 giugno;

Che detta manifestazione, contribuisce alla promozione dello sport, della vivibilità cittadina, della salvaguardia ecologica dell’ambito urbano in un periodo nel quale sono già presenti numerosi turisti;

Rilevato che, come si evince dal programma predisposto, nella giornata dell’evento è previsto il transito di cicloamatori partecipanti in svariate vie principali e secondarie dell’ambito cittadino, così come evidenziate nell’istanza in premessa richiamata;

Considerato che è necessario, ai fini dell’ ordinato svolgimento della manifestazione di cui trattasi, la temporanea sospensione della circolazione veicolare per il tempo necessario al passaggio dei concorrenti sui tratti di vie urbane interessati;

Tenuto conto dell’adozione preventiva, motu proprio, da parte della associazione promotrice dell’evento, di opportune prescrizioni di sicurezza, già evidenziate nella sopracitata istanza di richiesta, in ordine alla sorveglianza del percorso (assicurata da propri addetti preposti), nonché riguardo all’assistenza sanitaria ed agli oneri assicurativi;

Visto che questo Comune, per poter permettere –anche quest’anno- l’ordinato svolgimento della manifestazione, ha ritenuto opportuno adottare opportune limitazioni al traffico veicolare, al fine di tutelare l’incolumità pubblica e privata;

Visto gli articoli 6 e 7 e 9 del Nuovo Codice della Strada, approvato con D. Lgs. del 30.04.1992 n. 285 e successive modifiche ed integrazioni, inerenti i divieti, gli obblighi e le limitazioni relative alla circolazione fuori e dentro i centri abitati, limitatamente alle competenze dell’Ente proprietario della strada;

Visto il Regolamento di esecuzione ed attuazione del Nuovo Codice della Strada, approvato con DPR del 16.12.1992 n. 495 e successive modifiche ed integrazioni;

Visto l’art. 54 del Testo Unico sull’Ordinamento degli Enti Locali, approvato con D. Lgs n. 267/2000;

Visto il Regolamento di Polizia Municipale;

ORDINA

Per il giorno 10 giugno (domenica), a partire dalle ore 8 e per il tempo strettamente necessario all’ attuarsi del transito (anche plurimo in alcuni tratti) dei concorrenti e non oltre il prefissato orario di chiusura della manifestazione (ore 12,30), la temporanea sospensione della circolazione veicolare nell’ambito cittadino, come da itinerario, sui seguenti percorsi: Via Giovanni XXIII, Via della Repubblica, L.re Europa, Via S. Maria di Merino, Via Veneto, Viale XXIV Maggio, Via Dante Alighieri, C.so L. Fazzini, Viale Marinai d’Italia, L.re C. Colombo, Via Magellano, L.re A. Vespucci, SS 89 interna per Peschici, Bivio Mandrione, Bivio S. Maria di Merino, Litoranea per Vieste. Viale dell’antico Porto Aviane, Via Puccini, Via Verdi;

PRESCRIVE  IN OGNI CASO

– al Presidente dell’ Associazione organizzatrice di:
1.verificare, obbligatoriamente e preventivamente, la percorribilità delle strade interessate dalla manifestazione, con particolare riguardo all’idoneità delle strade allo svolgimento della manifestazione stessa;
2.assicurare il regolare svolgimento della manifestazione con la presenza di addetti specificatamente incaricati.
3.assicurare la sorveglianza e  l’assistenza sanitaria;
4.assicurare con polizza assicurativa per la responsabilità civile verso terzi, nonché per eventuali danni a cose;
5.assicurare che i partecipanti si attengano scrupolosamente all’osservanza delle norme previste dal Nuovo Codice della Strada.

DISPONE
Che siano comunque esonerati dalle limitazioni imposte con il presente provvedimento i mezzi di soccorso e di emergenza, il cui transito dovrà sempre essere garantito;

DICHIARA
di esonerare questo Comune da qualsiasi responsabilità, qualsivoglia rinveniente, riguardanti eventuali incidenti a persone e cose ei quali, per qualsiasi motivo o causa, dovessero incorrere i partecipanti alla manifestazione;

I N C A R I C A
Il Comando di Polizia Municipale di assicurare con proprie unità di personale la opportuna vigilanza da dispiegarsi in punti  nodali individuabili sul percorso svolgimento della manifestazione;

INCARICA ALTRESI’

il Comando di Polizia Municipale di verificare  l’osservanza complessiva della presente ordinanza ed a chiunque spetti, di osservarla e di farla osservare come legge dello Stato.
.

Il presente provvedimento viene trasmesso e notificato  per quanto di competenza.:
•al Prefetto di Foggia (da notificarsi) – fax 0881722321
•al Comando di Polizia Municipale ;
•al Comando di Polizia stradale di Vieste(da notificarsi)  ;
•al Comando Tenenza Carabinieri di Vieste (da notificarsi);

e DISPONE l’invio
•alla A.s.d. “GS CICLOAMATORI VIESTE”, con sede in Vieste alla Via Giovanni XXIII, c.p. 75;

Infine copia della presente, con l’annotazione dell’avvenuta notifica, dovrà essere restituita agli uffici della Segreteria  del Sindaco.

Avverso la presente Ordinanza è possibile ricorrere al Tribunale Amministrativo Regionale entro 60 giorni dalla data di pubblicazione o notificazione, ovvero proponendo ricorso straordinario al Presidente della Repubblica nei termini di legge.
Le violazioni alla presente ordinanza saranno soggette a sanzione amministrativa pecuniaria da 25euro a 500euro ai sensi dell’art. 7bis del D. L.gs n. 267/2000 e s.s.m., nonché alle sanzioni comminate per le violazioni alle norme del Nuovo Codice della Strada;

Vieste, dalla Residenza Municipale, il giorno 8 giugno 2012
      

F.to Il SINDACO
Dr.ssa Ersilia Nobile

Reg. ord. n. 72 del 08.06.2012


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright