The news is by your side.

Guardia Costiera Vieste/ Torna il “mare sicuro” per l’estate 2012

16

Come ogni anno nel mese di Giugno la Capitaneria di Porto – Guardia Costiera di Vieste, in contemporanea con i Comandi di tutta l’Italia, dà inizio all’operazione denominata "Mare Sicuro", che avrà termine il 9 settembre.  L’attività, finalizzata soprattutto alla salvaguardia della vita umana in mare ed al controllo del rispetto delle vigenti ordinanze, comporterà una costante presenza del personale militare nei periodi di maggiore transito nei siti con maggiore affluenza turistico balneare, per vigilare e reprimere i comportamenti pericolosi ed illeciti ma anche per sensibilizzare la collettività, con il contatto diretto, sulle tematiche legate alla sicurezza in mare ed alla cultura nautica di coloro che frequentano il, mare e le coste. Verrà intensificato il dispositivo operativo con l’utilizzo di unità via ‘mare in sinergia con le pattuglie a terra. La Guardia Costiera ricorda che sono proprio l’inosservanza delle più elementari norme di sicurezza o l’imprudente comportamento in mare di bagnanti e diportisti le principali cause di incidenti con conseguenze anche a volte gravi. Proprio a tali inosservanze, infatti, è riconducibile l’incidente occorso questa notte, nelle ormai note secche che contraddistinguono lo specchio acqueo retrostante l’isolotto di S. Eufemia, quando una unità da diporto a vela, proveniente dalla Slovenia, si è incagliata ed è stata assistita dalla locale Motovedetta CP 880, per fortuna senza conseguenze, né per la barca che per i turisti. Per ogni emergenza o richiesta d’aiuto sì può telefonare, sia da fisso che da mobile, al Numero Blu 1530, gratuito, attivo 24 ore su 24. Da quest’anno è possibile anche, per gli utenti di I-Phone e I-Pad, scaricare gratuitamente un’applicazione che fornisce una serie di informazioni utili per gli utenti del mare, nonché normativa di settore e possibilità di richiesta di soccorso ed assistenza con un semplice e veloce click. Per segnalazioni locali ci si può rivolgere all’Ufficio Circondariale Marittimo di Vieste, sito nei pressi del Porto, raggiungibile anche al numero telefonico 0884/70.17.63 o via e-mail all’indirizzo: vieste@guardiacostiera.it


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright