The news is by your side.

Vieste – Workshop ed incontro Castello Svevo – L’Ordinanza del Sindaco

27

Nell’ambito della 4^ edizione  Borsa del Turismo del Gargano ed in occasione del workshop internazionale che si svolgerà il 13 giugno presso il Castello Svevo è stata emessa Ordinanza del Sindaco per la disciplina della sosta presso Piazza Castello.Di seguito il testo dell’Ordinanza:

Reg. Ord. n.  78 del 12.06.2012        Ordinanza Sindacale

IL SINDACO

VISTA  la richiesta del Consorzio Operatori Turistici Gargano Mare,  datata 11.06.2012, sottoscritta dal Presidente Avv. Rossella Falcone, assunta al prot. gen. di questo Comune in data 12.06.2012 e recante la richiesta di attuazione di un divieto di sosta nel piazzale antistante il Castello Svevo per il giorno 13.06.2012 in occasione di una importante iniziativa inserita nell’ambito della 4^ edizione della Borsa del Turismo del Gargano (10-14 giugno 2012);

CONSIDERATO CHE detta richiesta è motivata dallo svolgimento all’interno del Forte Svevo, nella data di cui sopra e dalle ore 9,00 alle ore 16,30  di un workshop internazionale finalizzato all’incontro degli operatori dell’offerta turistica locale con gli operatori internazionali della domanda che prevede la partecipazione di buyers, operatori turistici del Gargano, rappresentanti ed autorità istituzionali e dell’associazionismo di categoria.

CHE per l’accesso agevolato di detti partecipanti, nonché per altre eventuali inerenti esigenze di trasporto, si rende opportuna la fruizione di un’area parcheggio temporaneamente libera;

RITENUTO CHE detta area debba necessariamente individuarsi nel perimetro coincidente con Piazza Castello, immediatamente antistante la Fortezza, e che l’iniziativa svolgendosi dalle ore 9,00 alle 16,30  richieda l’attuazione del divieto di sosta dalle ore 8,30 alle ore 17,30;

VISTO CHE questo Comune ha ritenuto opportuno adottare al riguardo i relativi provvedimenti al fine di tutelare l’incolumità pubblica e privata;

Visti gli articoli 6 e 7 e 9 del Nuovo Codice della Strada, approvato con D. Lgs. del 30.04.1992 n. 285 e successive modifiche ed integrazioni, inerenti i divieti, gli obblighi e le limitazioni relative alla circolazione fuori e dentro i centri abitati, limitatamente alle competenze dell’Ente proprietario della strada;
Visto il Regolamento di esecuzione ed attuazione del Nuovo Codice della Strada, approvato con DPR del 16.12.1992 n. 495 e successive modifiche ed integrazioni;

Visto l’art. 54 del Testo Unico sull’Ordinamento degli Enti Locali, approvato con D. Lgs n. 267/2000;

Visto il Regolamento di Polizia Municipale

ORDINA

Per lo svolgimento del Workshop internazionale della Borsa del Turismo del Gargano
 
dalle 08,00 alle ore 17,30  del giorno 13 giugno 2012
-il divieto di sosta con rimozione forzata di qualsiasi veicolo nell’area parcheggio delimitata dai lati perimetrali di P.zza Castello;
-L’adozione di un idoneo servizio di vigilanza diretto ad assicurare l’ordinato svoglimento dell’evento di cui trattasi;

DISPONE

Che siano comunque esonerati dalle limitazioni imposte con il presente provvedimento i mezzi di soccorso e di emergenza, il cui transito dovrà sempre essere garantito;

INCARICA

IL COMANDO DI POLIZIA MUNICIPALE

di verificare l’osservanza del presente atto;
di assicurare la presenza di unità di personale presso le aree interessate alle prescrizioni di cui trattasi;
di disporre quanto necessario per garantire la sicurezza dei cittadini lungo i tratti interessati;

Il presente provvedimento viene notificato per gli adempimenti di competenza:

al Comando di Polizia Municipale;

viene trasmesso via fax ai sensi dell’art. 43 comma VI del DPR 445/2000 e/o telematica ai rispettivi indirizzi mail:

al Comando Polizia Stradale di Vieste
alla Tenenza Carabinieri di Vieste;
al Consorzio Operatori turistici  Gargano Mare;
alla Stazione Mariradar Vieste;

•E’ fatto obbligo a chiunque spetti, di osservare la presente Ordinanza e di farla osservare come legge dello Stato.

Copia della presente, con l’annotazione dell’avvenuta notifica, dovrà essere restituita agli uffici della Segreteria  del Sindaco.
Avverso la presente Ordinanza è possibile ricorrere al Tribunale Amministrativo Regionale entro 60 giorni dalla data di pubblicazione o notificazione, ovvero proponendo ricorso straordinario al Presidente della Repubblica nei termini di legge.
Le violazioni alla presente ordinanza saranno soggette a sanzione amministrativa pecuniaria da 25euro a 500euro ai sensi dell’art. 7bis del D. L.gs n. 267/2000 e s.s.m., nonché alle sanzioni comminate per le violazioni alle norme del Nuovo Codice della Strada;

Vieste, il giorno 12 giugno 2012

F.to IL SINDACO
Dr.ssa Ersilia NOBILE


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright