The news is by your side.

Ciclismo/ Al viestano Bodinizzo il “Trofeo di S. Antonio

7

Si è svolto a Vieste, Domenica 10 Giugno, a cura del Gs Cicloamatori Vieste, e con il Patrocinio del comune di Vieste, il Trofeo Csain di Ciclismo “Trofeo di S. Antonio” diventata negli anni una gara classica della nostra provincia che vede anche la partecipazione di squadre regionali.  Sessantotto i corridori partecipanti  provenienti prevalentemente dalla nostra provincia ma erano presenti anche società provenienti da Barletta, Andria e Taranto. La gara di Vieste fortemente voluta dal Presidente e Ciclista Antonio D’Aprile, è anche valida come ultima gara per l’assegnazione delle magliette di Campioni Provinciali  di categoria per l’anno 2012.. Il programma prevedeva una prologo cicloturistico non competitivo di circa 30 km., con due passaggi cittadini  e 42 km. di velocità, il percorso articolato su un circuito abbastanza veloce che da Vieste porta a Mandrione sulla statale 89 (interna per Peschici) e torna a Vieste dalla Litoranea (Strada provinciale 52), per complessivi 3 giri, circa 74 km. Naturalmente nutrita la partecipazione della squadra organizzatrice, il Gs Cicloamatori Vieste, giunta al suo 28^ anno di affiliazione, con ben 12 corridori. Terminato il giro cicloturistico, la partenza della  gara di velocità è stata data dal Giudice di gara Antonio Vitulano in prossimità della caserma della Polizia Stradale e subito si è scatenata la bagarre tra le squadre per cercare di sorprendere gli avversari e per consentire ai propri uomini di punta di andare in fuga, ma nulla da fare, nonostante ripetuti tentativi, il gruppo è rimasto prevalentemente compatto, fino a qualche chilometro dall’arrivo, situato al L.re Europa, poco prima della rotatoria con Via S. Maria di Meino e L.re Vespucci. La squadra viestana sempre protagonista ha marcato a ruota qualsiasi tentativo di fuga, mantenendo il suo ciclista più accreditato, Matteo Bodinizzo sempre in poule l position, ma a un chilometro dall’arrivo il cadetto Valerio Garofalo della società Un Uomo Solo al Comando di Foggia parte a razzo e si avventura in un lunga volata, riesce a sorprendere tutti e prende un buon margine di vantaggio che sembrerebbe garantirgli un’agevole vittoria, ma gli uomini del Gs Cicloamatori Vieste non posso farsi sfuggire dalle mani l’ambito titolo casalingo,  si lanciano in un frenetico recupero trascinati da uno scatenato  Matteo Bodizzo, che non solo riesce a superare il fuggitivo ma a battere in volata nettamente tutti gli altri, bissando così la vittoria dello scorso anno ed aggiudicandosi il Trofeo. Al 2^ posto si è classificato Michele Tancredi della Torpado S. Nicandro, al 3^ Giuseppe Milillo della Soc. E. Fieramosca di Barletta, al 6^ il viestano Joseph Cariglia, vincitore della sua categoria debuttanti, al 7^ Marco Bodinizzo vincitore per la categoria Senior, all’11^ posto Felice Modola e al 15^ Rino Mastropaolo vincitore per la categoria Junior. Le premiazioni sono state effettuate dall’Assessore allo Sport Gaetano Zaffarano e dal Presidente del Gs. Cicloamatori Vieste Antonio D’Aprile, presenti anche i Presidenti Provinciale del settore ciclismo dello Csain , Paolo Scarpiello e Regionale Scotti di Taranto. Vittoria anche per il Cicloturismo per la società di Vieste, e con l’attribuzione anche di due titoli provinciali con l’assegnazione della maglia di campione 2012 per la categoria debuttanti a Felice Modola e per la categoria Senior a Marco Bodinizzo, premio speciale per Antonio D’aprile che ha anche consegnato una targa ricordo alla famiglia Diurno per il proprio congiunto Antonio. Ineccepibile come sempre il servizio di ordine pubblico e di assistenza stradale svolto dalla Polizia Municpale di Vieste in collaborazione con la Polizia Stradale, Corpo Forestale, Motoclub  Gargano e Protezione Civile Pegaso. Senza dubbio un anno da incorniciare il 2012 per i colori sociali del Gs. Cicloamatori  che incamera oltre alla vittoria del Trofeo di S. Antonio  anche 3 maglie regionali,  2 provinciali ed un titolo nazionale.


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright