The news is by your side.

Parco/Con Eni e Comunicare srl per continuare a progettare un futuro sostenibile del Gargano

8

Quella di ieri è stata una mattinata ricca di spunti scaturiti dall’incontro tra le l’ENI – che sul territorio del Parco ha una sua presenza con il complesso chiamato “Santa Tecla”- , ed Parco Naz. del Gargano – rappresentato dal Presidente Pecorella e dal direttore Soldano – . L’oggetto principale del confronto è stato quello di aggiornare comuni progettualità di gestione dell’area di Santa Tecla, nella direzione di una sua possibile ed auspicabile valorizzazione. L’incontro è stato aggiornato per la sua prosecuzione alla prima settimana di luglio. Altrettanto proficuo è stato l’incontro del Presidente del Parco, Pecorella, con la società che si è aggiudicata il bando per la realizzazione del sistema di bici a noleggio che presto vedrà la luce nell’Area Protetta, (precisamente nel Gargano Nord; i comuni interessati sono Cagnano Varano, Rodi Garganico, Ischitella, Vico del Gargano e Peschici). Oltre aver fatto il punto ed avere verificato il corretto avanzamento del progetto, si è prospettata l’ipotesi di potenziare gli investimenti dell’ente sulla mobilità lenta coinvolgendo altre aree del Parco ed altri comuni. L’obiettivo è quello di modificare tendenzialmente il modo di muoversi all’interno delle proprie città, utilizzando maggiormente le due ruote e così diminuire il livello di inquinamento, aumentando la qualità della vita dei nostri cittadini.


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright