The news is by your side.

Parco/ Pecorella eletto all’unanimita’ coordinatore di Federparchi Puglia

15

Il Presidente del Parco Nazionale del Gargano, Avv. Stefano Pecorella, venerdì scorso, alla presenza del Direttore nazionale, Dott. Francesco Carlucci, è stato eletto all’unanimità Coordinatore di Federparchi per la Puglia e, quindi, rappresenterà tutte le Aree Protette regionali. Un nuovo importante riconoscimento per il Gargano e per il lavoro svolto nell’ultimo biennio dall’Ente Parco sempre più impegnato con successo nella tutela dell’immenso patrimonio naturalistico“Sono orgoglioso per l’incarico conferitomi ed al tempo stesso sento un ulteriore peso di responsabilità per l’assolvimento di un altro e prestigioso compito quale quello di rappresentare le tante ricchezze naturalistiche della rete ecologica nella nostra regione Puglia. Ringrazio i colleghi per la fiducia accordatami e confido di poter condividere con loro ogni azione e strategia che, nella direzione del massimo coinvolgimento degli attori istituzionali e sociali, sia diretta a creare le condizioni per lo sviluppo delle questioni ambientali in modo da integrarle con le realtà territoriali economiche e produttive.” “Auspico- aggiunge il Presidente- di poter realizzare, insieme nel coordinamento agli altri partner, politiche educative ambientali in favore soprattutto dei nostri giovanissimi cittadini; sarà con quella generazione che dovremo avere il confronto e la crescita più intensa per poter almeno sperare di aver creato le condizioni per lo svilupparsi della cultura al rispetto ed alla tutela dell’ambiente in cui viviamo e nel quale, domani, loro saranno gli attori principali.”
“La Puglia – conclude Pecorella -, può e deve essere il laboratorio d’eccellenza d’Italia nel campo della tutela e la valorizzazione del patrimonio paesaggistico, naturalistico e della biodiversità. La materia prima c’è ed è di assoluto valore; dobbiamo unire le forze e far nascere una rete che sappia comunicare al suo interno, per favorire in primis il turismo ambientale e per creare un brand ‘Ambiente –Puglia’ che sia noto e riconoscibile in tutto il mondo”. , coniugando conservazione e sviluppo.


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright