The news is by your side.

Vieste – «LAMBRETTA DAY» & TROFEO «2 NOTE SU 2 RUOTE», UN BINOMIO IRRESISTIBILE

7

 

Un pubblico composto soprattutto giovani ha gremito gli spalti dell’anfiteatro dell’ex «cinema Adriatico», complice lo splendido scenario marino, sabato 9 giugno per la seconda edizione del trofeo «2 Note su 2 Ruote» Memorial «Libero Notarangelo», inserita nell’ambito del «Lambretta Day»–Memorial «Ing.Pier Luigi Torre», organizzato dall’Assessorato allo Sport del Comune di Vieste, dall’Associazione Storia Patria e dal «Motoclub Gargano».

La manifestazione, presentata congiuntamente da Gianni Sollitto, dal direttore artistico della manifestazione e grande trascinatore di pubblico Gigi Lannunziata (per ovazione di pubblico, detto «Gigi, la cravatta!), dal presidente del «Motoclub Gargano» Antonio Scocco e con l’ausilio di Stefania Diurno del «Motoclub Gargano», ha visto emergere talenti locali che in questa occasione hanno avuto modo di farsi conoscere in una vera competizione musicale sotto l’egida di un’attenta giuria che, nonostante abbia dovuto districarsi fra variegati generi  musicali, ha mostrato competenza ed uniformità di giudizio. Protagonista è stato il pubblico giovane che ha interloquito simpaticamente con i conduttori della manifestazione, soprattutto nei pezzi  del genere «hip hop» e «rap», dimostrando che quando le manifestazioni che coinvolgono i giovani vengono gestite con eleganza e sobrietà,  queste non si trasformano mai in un delirio giovanile di atteggiamenti poco urbani. Tra le varie esibizioni degli artisti è stato possibile apprezzare le evoluzioni acrobatiche del gruppo hip hop di Christopher Portes e le giovanissime della scuola di danza «Dancing Queen« in una esibizione di modern jazz. Nel corso della manifestazione, tutta rigorosamente «viestana», il presidente del «Motoclub Gargano» Antonio Scocco, ha auspicato una maggiore attenzione da parte di tutti ai talenti locali, magari con l’inserimento di questa manifestazione nell’ambito di uno degli spettacoli in occasione delle varie feste patronali.
Tenuto conto di come ha risposto il pubblico in questa manifestazione, il successo sarebbe assicurato, ma in aggiunta si potrebbe premiare gli artisti con un «bonus» in denaro da spendere presso premiate  scuole di canto ovvero «stages» settoriali. In tal modo la collaborazione dei cittadini in termini di contributo economico alle manifestazioni patronali  avrebbe un «sapore» diverso. Dopo, i saluti del sindaco Ersilia Nobile, dell’assessore allo Sport Gaetano Zaffarano, sono stati proclamati i vincitori del concorso. Il trofeo  «2 Note su 2 Ruote» è andato a Ippolita Ranieri [vedi foto], al secondo e terzo posto si sono classificati rispettivamente Manuela Raduano ed il duo Sara Medina e Nicola Donadio. Convincente l’interpretazione di Tonia Notarangelo.
Premio  speciale «Musica e territorio» al cantautore Silvano Di Vieste con la sua «Amore e assenza», mentre il premio speciale della critica è andata alla giovanissima e scatenatissima «Silvernana» con un pezzo di Hip-Hop.


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright