The news is by your side.

Sannicandro/ Arrestati rapinatori accusati di omicidio

29

Nella notte dieci persone sono state arrestate, gravemente indiziati di rapina aggravata in concorso, omicidio preterintenzionale, furto, riciclaggio e detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Blitz a San Nicandro Garganico da parte dei carabinieri del reparto operativo di Foggia e della compagnia di San Severo.  Finiscono in carcere Matteo Bronda, 27 anni, Giovanni Cruciano, 23 anni, Fabio Fania, di 28 anni. Solo per spaccio, finiscono ai domiciliari Domenico La Porta, 25 anni, Adriano Papa 20 anni, Nazario Esposito, 38 anni, Claudio De Luca, 33 anni, Nazario Mele, 25 anni e Giapaolo Di Lella, 19 anni. Gli arrestati farebbero parte di una banda pericolosa di rapinatori, autori di numerosi colpi a esercizi commerciali e abitazioni della provincia. Le indagini, dirette dalla procura della Repubblica di Lucera hanno accertato che l’epicentro dei colpi è stato il comune di San Nicandro Garganico: 4 le rapine consumate, 2 quelle tentate, con l’uso di pistole e fucili a canne mozze , numerosi gli episodi di spaccio di cocaina e marijuana accertati, nel periodo che va da settembre 2011 a maggio 2012, per un giro d’affari pari a 800 euro al giorno circa. Inoltre il 14 settembre scorso, un anziano fu aggredito nel corso di una rapina. Scaraventato dal letto, preso a calci e pugni per farsi consegnare i soldi. L’uomo fu ricoverato in ospedale per la rottura del femore e di alcune costole e morì dopo un lungo ricovero. Quella rapina fruttò 50 euro.


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright