The news is by your side.

Per allagamenti e infiltrazioni difficoltà sul Gargano – Il bilancio –

2

Il Gargano è la zona più colpita della provincia dal violento nubifragio che, tra martedì e mercoledì, si è abbattuto sulla Capitanata. Anche ieri per tutta la giornata i Vigili del fuoco del comando provinciale di Foggia hanno effettuato interventi per infiltra­zioni in box e scantinati, anche nel centro sto­rico del comune capoluogo.  A Carpino, inve­ce, per alcune ore gli uomini del 115 hanno lavorato con le idrovore per liberare dall’ac­qua le fondamenta di un edificio in costruzio­ne. A Cagnano Varano è crollata la copertura dell’ex convento francescano. Disagi pure su alcune strade, come quella che collega Aprice­na a San Nazario, impraticabile per alcune ore a causa del fango. Numerosi anche i controlli dei Vigili del fuoco in alcune scuole di Ascoli Satriano, Carapelle e Cerignola per sopralluo­ghi statici sugli immobili. Diversi i disagi a Vieste per gli allagamenti in alcuni quartieri. La situazione più difficile è stata registrata nei pressi del cimitero, sul lungomare Europa e in località Pizzomunno e Montingello dove è stato necessario l’intervento degli uomini e delle squadre della Protezione Civile.