The news is by your side.

Cagnano Varano/ Denunciato un uomo

3

È stato sorpreso dagli agenti del Corpo forestale. Aveva con sé richiami elettroacustici vietati dalla legge.

 

Gli agenti del del Corpo forestale dello Stato di Cagnano Varano, nel corso di un servizio finalizzato a garantire il rispetto della normativa sull’attività venatoria, hanno sorpreso in flagranza di reato e denunciato un bracconiere che svolgeva attività venatoria con mezzi non consentiti dalla legge. Infatti l’uomo, originario del luogo, era intento ad esercitare la caccia nei giorni di silenzio venatorio usando richiami elettroacustici vietati dalla legge per attirare la fauna migratoria. Nel corso delle indagini sono stati sequestrati fucile, con relativo munizionamento, nonché il richiamo elettroacustico vietato. Le attività antibracconaggio, eseguite per tutto il fine settimana, hanno portato i forestali ad elevare sanzioni amministrative per mancanza di documenti venatori, mancato recupero dei bossoli delle cartucce, omessa annotazione sul tesserino venatorio della giornata di caccia, omessa registrazione dei cani da seguita presso l’anagrafe canina o mancato pagamento delle tasse di concessione governative e regionali.