The news is by your side.

Mattinata/ Scoperta nuova specie di orchidea spontanea

2

Nuova interessante scoperta botanica nel territorio di Mattinata, nel Parco Nazionale del Gargano.  Si tratta di una nuova specie di orchidea spontanea del Gargano nell’ambito del territorio comunale di Mattinata. E’ stato mantenuto per qualche tempo un doveroso riservo legato al compimento dei necessari studi specialistici e finalmente la scoperta è stata ufficialmente ratificata e lo studio è stato pubblicato sull’ultimo numero di una rivista specializzata edita dal GIROS (Gruppo Italiano Ricerca Orchidee Spontanee). Tale scoperta è stata resa possibile grazie alla collaborazione pluriennale tra il Laboratorio di Botanica Sistematica dell’Università del Salento, al quale afferisco, e gli studiosi locali Angela Rossini e Giovanni Quitadamo.
La nuova orchidea scoperta è stata doverosamente dedicata alla città di Mattinata sia perchè gli esemplari in base ai quali è stata descritta sono stati rinvenuti nell’ambito del territorio comunale, sia perchè Mattinata è ormai nota agli appassionati e agli studiosi di orchidee spontanee italiani e stranieri come la "capitale" delle orchidee del Gargano grazie alla pubblicità e alla risonanza delle ricerche che Angela Rossini e Giovanni Quitadamo hanno saputo dare in tutti questi anni. La scoperta rappresenta un concreto risultato della collaborazione tra gli studiosi locali Angela Rossini e Giovanni Quitadamo, decani delle orchidee del Gargano, ed un gruppo di ricerca di botanici afferenti all’Università del Salento (Piero Medagli, Saverio D’Emerico e Alessio Turco). La distribuzione di questa entità risulta esclusiva dell’area del Gargano e, pertanto, si tratta di un nuovo endemismo garganico che si va ad aggiungere ai numerosi endemismi botanici già noti.

Saverio Serlenga