The news is by your side.

Le Poste decretano la chiusura dell’ufficio di Foce Varano

1

Coinvolto nel provvedimento anche l’ufficio di San Menaio. I Sindaci si mobilitano per scongiurare evento. Con una comunicazione pervenuta il 6 Dicembre, le Poste Italiane avvertono che in data 19 dello stesso mese, l’ufficio di Foce Varano verrà soppresso, analoga comunicazione al sindaco di Vico per l’ufficio di San Menaio. Le Poste italiane, sostengono che questi uffici periferici sono passivi e quindi devono essere chiusi. Di avviso contrario il sindaco di Ischitella, Colecchia che con una vibrata nota al prefetto, assicura che quell’ufficio serve una notevole comunità di residenti di Ischitella e di Cagnano (Capoiale), ma d’estate il picco si innalza notevolmente per la presenza di migliaia di villeggianti. Secondo Colecchia, la privatizzazione delle poste si basa esclusivamente su logiche di profitto dimenticando che avrebbero invece dovuto assolvere un ruolo pubblico e sociale. Il sindaco ha espresso al prefetto anche la disponibilità ad offrire gratuitamente un locale di proprietà comunale. In grande fibrillazione anche tutta la comunità residente che non esclude manifestazioni eclatanti per far recedere l’amministrazione postale da tale decisione.