The news is by your side.

Per l’aeroporto di Bari la Regione dimezza le navette

21

Da gennaio due corse al giorno.

 

Non c’è ancora l’ufficialità, per il momento «parla» il sito di Aeroporti di Puglia. Da gennaio le navette che dall’aprile scorso collegano la stazione ferroviaria e il ter­minai bus davanti al Gino Lisa con lo scalo barese, ver­ranno ridotte dalle attuali cinque a due. Il caso è stato sol­levato dall’associazione Giovani industriali di Confindu­stria che invitano la Regione a confermare i collegamenti stradali «fino a quando non saranno ripresi i voli dall’ae­roporto di Foggia, come promesso». «L’isolamento terri­toriale potrebbe essere fatale per la nostra già sofferente economia», sottolinea il presidente dell’associazione confindustriale Tiziano Roseto. Il servizio da quando è attivo ha trasportato circa 8mila passeggeri sulle dieci corse giornaliere (in andata e ritorno). Secondo i nuovi orari vengo­no salvate solo le corse delle 4.10 e delle ore 11. 


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright