The news is by your side.

Bilancio Regione Puglia/ Tensioni sulle tasse «Stangata di 283 milioni»

1

Salta il quorum in settima commissione (Affari Istituzionali) per l’approvazione della bozza di Bilancio 2013. E in consiglio regionale si materializza già all’alba del voto in Aula, previsto giovedì e venerdì prossimi, lo spettro della maggioranza qualificata (nelle commissioni 3/4 dei presenti, in Consiglio 36 su 70 consiglieri). A fronte di 5 sì dalla maggioranza, sono bastati i 3 no dell’opposizione e l’astensione dell’esponente del Mep Antonio Buccoliero per far saltare i conti.

 

Ma i venti di guerra si sono affacciati anche con le audizioni avviate ieri dalla Commissione Bilancio, oggi chiamata al voto sui due disegni di legge. Dinanzi alla commissione, presieduta da Arcangelo Sannicandro, hanno sfilato i rappresentanti delle forze sociali e delle associazioni, tra cui Coldiretti, Abi e Lega delle autonomie, e i segretari regionali Cisl e Uil. Dai quali è arrivata una richiesta unanime: impegnare gli avanzi di amministrazione per la riduzione della pressione fiscale sui cittadini, a cominciare dal ticket. Appello subito accolto da Sel: il capogruppo Michele Losappio ha annunciato la presentazione di un ordine del giorno in aula, mentre l’assessore al Bilancio Michele Pelillo ha ribadito l’impegno a ritoccare il ticket a metà del prossimo anno, in sede di variazioni, quando la Regione sarà uscita dal piano di rientro sanitario. Inoltre, le parti sociali chiedono una «spending review» più decisa sulle Agenzie regionali, la revisione dell’ecotassa e l’aumento dei fondi per la non-autosufficienza.

Rimarca il sostegno nella battaglia anti-tasse e anti-sprechi che arriva dai sindacati il capogruppo Pdl Rocco Palese: «presenteremo specifici emendamenti mirati ad abbassare le tasse aggiuntive, che per tutto il 2013 ammonteranno a 283,480 milioni di euro. Proporremo l’abolizione del ticket di un euro a ricetta e sull’ecotassa, se proprio non è possibile eliminarla, proporremo che l’entrata in vigore delle penalizzazioni per i Comuni sia posticipata al 1° gennaio 2014». Dal capogruppo Udc Salvatore Negro, invece, la proposta di aggiungere al ritocco dello 0,3% sulle addizionali Irpef per i redditi più bassi (meno di 15mila euro), l’abolizione del pagamento delle tasse universitarie per i figli a carico. Quanto alla spending review e al ticket sanitario, «abbiamo più volte denunciato gli sprechi, per combattere i quali abbiamo chiesto invano l’istituzione di una Commissione». «Abolire l’accisa sulla benzina o la tassa di un euro a ricetta» chiede, invece, Giammarco Surico (Fli), misure in presenza delle quali voterebbe a favore. Si incentra sull’ecotassa che rischia di penalizzare Lecce, invece, l’appello di Roberto Marti e Erio Congedo (Pdl).

 

————————————————————————————————————————

 

Comunicazione pubblicitaria

Al Ristorante Il Capriccio

Si scioglie il ghiaccio delle parole non dette/
Si riaccende il lume della ragione/
Si scalda il senso dell’amicizia/
Si guarda il mare alla finestra/

Al Ristorante il Capriccio/
Sorge il sole a mezzanotte/
Non fa mai freddo/
È sempre natale……
Se pensi di meritare il meglio prenota la cena del 21
CHRISTMAS DINNER – JAZZ QUINTET SONG
…e il veglione di fine anno: gran menù, musica dal vivo e dopo la mezzanotte…immagina!

Ristorante Il Capriccio
Località Porto Turistico – Vieste
Tel. 0884 707899
www.ilcapricciodivieste.it per più dettagliate informazioni
—————————————————————————————————————–