The news is by your side.

Rodi/ «Il Gargano dei migliori» in passerella

28

Stasera alle 19,00 all’auditorium il Premio Saccia.

 

Alle 19,00 di questa sera, presso l’Auditorium Fiorentino a Rodi, il Premio Saccia 2012 dove, come ormai consuetudine si premieranno i "Mi­gliori" del 2012. Sarà il "coraggio" il tema dominante del Premio 2012 e per questo nel corso della manifestazione verrà assegnato un riconoscimento alla trasmissione "Report" di Rai Tre". Sarà Bernardo Iovene, il gior­nalista del pool della Gabanelli a presenziare alla cerimonia. Tra i riconoscimenti, il Premio Ilaria Alpi con il reportage "Modulazione di frequenze". Premio anche al garganico Fabio Angelicchio de "La7". An­gelicchio, vichese doc, conduttore e giornalista dei Tg dell’emittente. Premio speciale "Il Belvedere" al centauro Michele Pirro che ha raccolto numerosi successi nella Moto Gp. Premio alla "Memoria" a Lucio Dalla. E poi riconoscimenti per Mario Vitadamo, scultore di Cagnano Varano, Michele Buo, imprenditore turistico di Ischitella, Giuseppe Vescera; imprenditore turistico di Vieste ai Fratelli Biscotti, maestri artigiani di ceramiche Frammichele di Peschici e poi ancora tanti altri premiati tra cui tantissime associazioni di volontariato del Promontorio. Premio anche per il "consorzio calcistico" Gargano calcio e le associazioni: " Un Cane Per Amico" di Ischitella, "Giacche Verdi" di Vico, "Usd Gargano Calcio", Agesci di Sannicandro, "Gruppo Protezione Civile" di Cagnano, l’Asd Peschici, "Punto A Capo" delle Isole Tremiti, l’associazione " Oasis" di Mattinata, il Corpo Bandistico Cittadino di Carpino, l’associazione "Presepe Vivente" di Rignano, la Angeli "H" di Vieste, la "Clan Di Cocktail" di San Giovanni Rotondo, il gruppo "Avis" di San Marco In Lamis e l’associazione" Obiettivo Gargano" di Monte Sant’An­gelo. Settimo appuntamento, quindi, che si rinnova l’ultimo sabato prima di Natale. Un premio, quello in ricordo di "Antonio Saccia", che consente alle comunità del Gargano di ritrovarsi per celebrare quanti con lavoro e dedizione hanno’ consentito sviluppo e progresso al territorio. Questo evento, nato nel 2005 su iniziativa de "Il Belvedere" , grazie alla straordinaria partecipazione di tutte la rappresentanze istituzionali del Gargano, coin­volte nelle "nomination" dei premiati, si è dato modo di accrescere l’importanza del Premio e il valore simbolico che si vuole attribuire.

 

 

 

—————————————————————————————————————————————–

 

“L’uomo abile lo riconosci dal raccolto
Ma più forte dell’uomo abile è l’uomo di fede.
L’uomo di fede lo riconosci dalla buona semina.”

2013 AUGURI

NELL’ANNO DELLA FEDE
OndaRadio


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright