The news is by your side.

Turismo/Parte Discovering, un fitto calendario per scoprire e «assaporare» la Puglia

1

Dal 29 dicembre al 6 gennaio percorsi interattivi e laboratori creativi.

 

A fine dicembre, a partire dal 29 e fino al sei gennaio, con Di­scovering Puglia, progetto dell’ Assessorato al Turismo della Regio­ne e di Pugliapromozione, c’è un fitto calendario di attività e di eventi per assaporare la Puglia e in particolare la campagna pugliese: percorsi interattivi e laboratori creativi e del gusto che porteranno in masserie e cantine pugliesi per vivere un’esperienza unica alla scoperta di cibi, vini e ricette della tradizione contadina. In Puglia il vino ha le sue vie. Attraversandole si sente, si vede, si impara. E si beve. E si assaggia anche un pezzo di formaggio, olive e taralli, da non dimenticare. Scoprire le cantine di Puglia vale una intera vacanza. E insieme ai sapori si può assistere ai riti del Natale e seguire le tradizioni pugliesi dei presepi viventi e dei villaggi rupestri dal Gargano al Salento. E si scopre una terra ricca di feste e appuntamenti della memoria popolare. Un’esperienza autentica e tante attività inno­vative: le passeggiate per i boschi, la mungitura, raccogliere una spiga di grano, imparare a suonare il tamburello o a ballare la pizzica; provare a fare il pane, le orecchiette, gesti semplici che racchiudono tesori nascosti e tutti da scoprire, con il metodo del «conoscere facendo», in compagnia delle guide e della gente di Puglia. E naturalmente quando si parla di Puglia occorre tener presente anche le eccellenze cuturali. Uno del modi per conoscerla è percorrere gli itinerari storico-culturali che esaltano le ricchezze del territorio, Le città e i centri più piccoli che partecipano al progetto Discovering custodiscono un patrimonio storico espressione delle correnti artistiche rinascimentali e barocche, oggi contenitori d’arte destinati ad accogliere bi­blioteche, musei e pinacoteche, laboratori di affresco, per­corsi interattivi e rappresentazioni in costume. E infine, grazie al clima mite anche percorsi, a piedi, in bici o a cavallo nel parchi naturali, esperimenti osser­vazioni che favoriscono un rapporto con la natura. Ma Discovering non si ferma al periodo natalizio: le attività gratuite programmate seguiranno per tutto il 2013 nella stagione non estiva. Grazie ad un bando pubblico finanziato con Fondi Fe­sr sono state scelte e messe in rete 620 attività gratuite suddivise nella quattro aree Arte e Cultura, Natura e sport, Riti e tradizioni, Campagna e sapori. A queste si aggiungono nel calendario oltre 200 iniziative proposte da cantine e mas­serie. Prestigiosi i partner di Discovering: Mibac, Anci e Conferenza Episcopale Pugliese, con i quali Pugliapro­mozione sta per siglare un accordo storico per l’apertura di siti, beni culturali e chiese, e poi ancora assessorato alle Risorse agroalimentari e assessorato alla Qualità del Ter­ritorio, Unpli Pro Loco, i Parchi di Puglia, Movimento Turismo del Vino, Puglia in Masseria, Ens Puglia. Per conoscere il programma di Discovering è possibile consultare il calendario dettagliato delle attività con le modalità di prenotazione sul sito www.viaggiareinpu­glia/discovering.it oltre che sulle quattro mappe tematizzate, che sono distribuite dagli uffici IAT di Pugliapromozione.

 

————————————————————————————————————————

 

“L’uomo abile lo riconosci dal raccolto
Ma più forte dell’uomo abile è l’uomo di fede.
L’uomo di fede lo riconosci dalla buona semina.”

2013 AUGURI

NELL’ANNO DELLA FEDE
OndaRadio