The news is by your side.

Rodi – IL GARGANO PREMIA I SUOI ‘FIGLI MIGLIORI’

6

Legalità, coraggio e giornalismo. Su questi tre importanti temi d’attualità si sono accesi i riflettori del Premio ‘Antonio Saccia – il Gargano che lavora’, la cui cerimonia finale, condotta dalla showgirl foggiana Roberta De Mattheis, si è svolta il 22 dicembre a Rodi Garganico.

Il Premio ‘Saccia’, consente alle comunità della Montagna del Sole di ritrovarsi per celebrare quanti con lavoro e dedizione hanno consentito sviluppo e progresso al territorio. Questo evento, è nato nel 2005 su iniziativa de "Il Belvedere" di Ischitella (diretto da Michele di Fine) , ed è cresciuto grazie alla straordinaria partecipazione di tutte la rappresentanze istituzionali del Gargano, coinvolte nelle "nomination" dei premiati. In tutte le edizioni, le stesse amministrazioni comunali, sono state invitate anche a segnalare le associazioni di volontariato più meritevoli e a loro, il Gruppo Saccia "Alberghi e Villaggi" ha devoluto un contributo economico e nello stesso tempo ha consentito a tanti sodalizi (quest’anno 14) di riscuotere il ringraziamento di tutta la comunità garganica. Ed è stato il coraggio il tema dominante del Premio 2012; per questo nel corso della manifestazione è stato assegnato un riconoscimento alla trasmissione "REPORT" di Rai tre , programma che con le sue inchieste ha prodotto una forte reazione e presa di coscienza dell’opinione pubblica , sulle note vicende di mala gestione della cosa pubblica, sull’ ingerenza nella vita pubblica dei poteri forti, ai privilegi delle "Caste".

A ritirare il premio è stato Bernardo Iovene, uno dei giornalista del pool di Milena Galbanelli. "E’ proprio il coraggio – riferisce Michele di Fine – , ciò che serve a chi lavora o vuole lavorare nel nostro territorio, in un momento così difficile per l’economia, per l’incertezza nel futuro, per le molteplici problematiche legate alla burocrazia e alla sicurezza. Voglio augurarmi che il nostro premio sia stato una buona occasione per testimoniare gratitudine a chi ha avuto coraggio di lottare per il territorio e che esorti nelle giovani generazioni la consapevolezza che si può ancora migliorare il nostro Gargano". In quest’ottica, è stato protagonista attivo della cerimonia finale del premio ‘A. Saccia’ Matteo Palumbo, giornalista giornalista sipontino , che è stato chiamato a condurre e coordinare un interessante ed apprezzato talk show con due illustri ‘colleghi’ nazionali: lo stesso Iovene e Fabio Angelicchio de La7. Durante il dibattito si è affrontato il tema del compito della stampa nelle dinamiche sociali, politiche, economiche e culturali ed il ruolo di pungolo e denuncia che il ‘quarto potere’ deve esercitare sempre e comunque. Altresì, grazie alle domande poste da Palumbo ai due noti giornalisti, il pubblico ha potuto scoprire trucchi del mestiere, retroscena ed aneddoti del giornalismo nazionale, in particolar modo sul rapporto tra poteri forti ed informazione, nonché capire come si prepara un ‘servizio’ scottante e di denuncia (come quelli di Report). Nel corso della serata ampio spazio ai premiati, figli del Gargano che con il loro lavoro hanno dato lustro alla propria terra natia: Michele Buo (imprenditore turistico – Residence il Giardino – Ischitella), Giuseppe Vescera ( imprenditore turistico – Oasi club – Vieste), F.lli Biscotti (Artigiani- ceramiche Frammichele – Peschici), Mario Vitadamo (scultore – Cagnano Varano) e Fabio Maria Angelicchio (giornalista La7- Vico del Gargano). Due premi speciali sono stati assegnati a due grandi testimonial del Gargano come Michele Pirro (di San Giovanni Rotondo che l’anno prossimo sostituirà Valentino Rossi in Ducati in Moto Gp) al quale è andato il PREMIO SPECIALE "Il Belvedere" e l’indimenticabile maestro Lucio Dalla (premio alla memoria). Ultimo, ma non ultimo, i riconoscimenti ed i contributi elargiti dal Gruppo Saccia a favore delle associazioni che si sono distinte per il loro operato: Ass. UN CANE PER AMICO (ISCHITELLA), Ass. GIACCHE VERDI (VICO DEL GARGANO), Ass. U.S.D. GARGANO CALCIO (RODI GARGANICO), Ass. A.G.E.S.C.I. (SANNICANDRO GARGANICO), Ass. PROTEZIONE CIVILE ( CAGNANO VARANO), Ass. ASSOCIAZIONE SPORTIVA DILETTANTISTICA ( PESCHICI), Ass. PUNTO A CAPO ( ISOLE TREMITI), Ass. OASIS (MATTINATA), Ass. CORPO BANDISTICO CITTADINO (CARPINO), Ass. PRESEPE VIVENTE (RIGNANO GARGANICO), Ass. ANGELI "H" (VIESTE), Ass. CLAN DI COCKTAIL (SAN GIOVANNI ROTONDO), Ass. A.V.I.S. ( SAN MARCO IN LAMIS), Ass. OBIETTIVO GARGANO (MONTE S.A.).