The news is by your side.

Vieste/ 2^ edizione di officin@arte – scambio giocattoli e libri

1

Evento realizzato in network con i CC.E.A. e le associazioni della Puglia”.

 

Dal 22 al 24 dicembre 2012,  presso il Palazzo Bellusci, il gruppo Onedujdrei Garganicpeople, aiutato dalle Suore Riparatrici del Sacro Cuore dell’Istituto San Francesco di Vieste e da volontari, ha raccolto  giocattoli usati e libri già letti per destinarli in un primo momento alla fase dello scambio, porto un giocattolo/libro e ne prendo un altro, e solo nella fase finale alla donazione.
Onedujdrei Garganicpeople ha “esportato”  il progetto e in tutti i comuni che hanno aderito,  attraverso le associazioni e i centri di educazione ambientale (C.E.A.), si è realizzata una raccolta di giocattoli e libri da distribuire in loco.
I CC.E.A. che si sono impegnati a realizzare l’evento nel proprio comune sono stati il C.E.A. BISCEGLIE – ZONA EFFE, C.E.A. TERRA MIA  (GRAVINA-POGGIORSINI), C.E.A. ANDRANO, C.E.A. MANFREDONIA.
I C.C.E.A. che invece hanno deciso di partecipare attivamente tramite supporto mediatico: C.E.A. MASSERIA CARRARA MODUGNO e il C.E.A. DEL MEDIO FORTORE SAN PAOLO DI CIVITATE.
Le Associazioni e i gruppi di lavoro che hanno realizzato il progetto nel proprio comune: il LABORATORIO LE ARTI- SILVESTRO REGINA (SAN SEVERO) e l’ASSOCIAZIONE A.I.L. E ASSOCIAZIONE CIAO BAMBINI DI FOGGIA.
I giocattoli e i libri donati, o non scambiati entro la chiusura dell’evento, sono stati affidati alle cure delle Suore, della parrocchia o Caritas individuata dal C.E.A. o Associazione, e regalati alle famiglie in difficoltà economica e ai bambini meritevoli e bisognosi.
Non è mancato il magico momento dello scarto…
I giocattoli/libri distribuiti sono stati impacchettati con carta riciclata, fogli di giornali, sacchi di stoffa per ridurre l’impatto ambientale  all’insegna di un Natale eco sostenibile.
I dati raccolti sullo “Scambio Giocattoli e Libri” realizzato a Vieste sono i seguenti:
su 302 “Giochi Portati”, 85 sono stati scambiati e 217 sono stati donati;
su 160 “Libri Portati”, 38 sono stati scambiati e 122 sono stati donati.
Per Natale più di 30 bambini bisognosi hanno ricevuto da 2 a 3 doni a testa e il rimanente dei giocattoli e libri impacchettati verranno consegnati alla Caritas che continuerà la distribuzione.
E’ stato un progetto importante non solo perchè i giocattoli/libri raccolti, o non scambiati, sono stati distribuiti ai bambini bisognosi ma anche per l’ambiente: molte parti di giocattoli non possono essere riciclate, lo scambio ci ha aiutati ad avere meno rifiuti inquinanti e sicuramente più sorrisi!
La realizzazione dell’evento OFFICIN@RTE – “SCAMBIO GIOCATTOLI E LIBRI” è stata resa possibile grazie alla partecipazione attiva dei volontari. Ringraziamo il Circolo dei Cacciatori, le Suore Riparatrici del Sacro Cuore dell’Istituto San Francesco, la Caritas, le Istituzioni Scolastiche di Vieste: I.P.S.S.A.R.”E.Mattei”, I.I.S.S.,”Fazzini-Giuliani”, Scuola secondaria Alighieri-Spalatro, Scuole elementari e materne “Rodari”, “Delli Santi”, “Fasanella”, “Manzoni”, “Fusco”;  la Confcommercio, tutte le Associazioni e i CC.E.A. che hanno aderito, il C.R.E.A., l’Amministrazione Comunale di Vieste, ed in particolar modo l’Assessorato all’Ambiente.
Lo “SCAMBIO GIOCATTOLI E LIBRI” ha ricevuto il supporto della Biennale Habitat.