The news is by your side.

Medici di famiglia, graduatoria sbloccata

1

Comunicato dell’Asl: affidati i primi incarichi.

 

"Nessun paziente nella provincia di Foggia è senza assistenza, Ci sono circa un migliaio di cittadini per i quali non risulta attualmente l’iscrizione al Servizio Sanitario Nazionale, ma che sono comunque assistiti "gratuitamente" per cui a Foggia non esiste una reale carenza nell’assistenza sanitaria fornita dai Medici di Medicina Ge­nerale come confermato dallo stesso presi­dente dell’Ordine del Medici e della Fimmg, Salvatore Onorati." Lo sostiene in una nota diffusa alla stampa dalla Direzione strategica dell’Azienda Sanitaria Locale della provin­cia di Foggia in riferimento alla presa di po­sizione del sindacato medico circa i ritardi nella definizione della graduatoria dei me­dici generici. "Rispettiamo, naturalmente, – si legge ancora nella nota – le giuste aspettative dei medici in attesa di poter intraprendere l’at­tività. Del resto, cinque anni per conferire degli incarichi sono troppi anche per il no­stro senso comune di funzionari e di citta­dini. In realtà, è bene chiarire, però che la graduatoria del 2008, basata su criteri sta­biliti da un accordo tra Fimmg e Regione Puglia, fu bloccata dal TAR a seguito di un ricorso di altre sigle sindacali. Non essen­do parte in causa, la ASL FG (e allo stesso modo la ASL BAT) era all’oscuro della vi­cenda giudiziaria e dopo la segnalazione di alcuni medici ha provveduto, lo scorso set­tembre, a rielaborare la suddetta gradua­toria in base ai nuovi criteri stabiliti dalla Regione nel precedente mese di agosto. Attualmente, sono stati affidati i primi inca­richi. Contiamo di andare a regime nel più breve tempo possibile nel rispetto e nella tutela del diritto al lavoro".