The news is by your side.

Vieste/ Anziano aggredito e rapinato in casa

1

E’ accaduto in un condominio di via Giovanni XXIII, il malvivente si era qualificato come postino.

 

Apre la porta ad uno sconosciuto, che si qualifica come postino, e viene aggredito e rapinato.
E’ accaduto ieri a Vieste, ai danni di un anziano pensionato abitante in via Giovanni XXIII. Secondo quanto ha raccontato la povera vittima, qualcuno gli ha citofonato qualificandosi come postino e chiedendogli di aprire il portone. Il pensionato, in buona fede, non ha esitato a schiacciare il pulsante aspettando l’arrivo del fantomatico postino.  Ma, attesa circa mezz’ora, nessuno s’è presentato in casa. Solo dopo tale lasso di tempo ha sentito bussare al suo appartamento. L’anziano ha quindi aperto la porta e subito è stato spinto all’interno da un uomo incappucciato che impugnava una pistola. Il malvivente ha aggredito il vecchietto e, minacciandolo, gli  ha intimato di consegnargli soldi e gioielli. Poi ha cominciato a rovistare nei cassetti mandando tutto per aria. L’anziano ha cercato di far capire al suo aggressore che non aveva granché in casa, ma il rapinatore  ha continuato a malmenarlo fino a quando il povero pensionato non è stato costretto a consegnargli una piccola somma di denaro che conservava per le necessità quotidiane. Prima di fuggire, il malvivente ha colpito nuovamente il pensionato con il calcio della pistola lasciandolo a terra. Dopo un po’, ripresosi dall’aggressione subita, il pensionato, nonostante lo shock,  è riuscito a dare l’allarme ai vicini di casa i quali hanno avvertito il pronto soccorso dove l’uomo è stato poi trasportato in ambulanza e medicato. Sul posto sono poi giunti i carabinieri che hanno avviato le indagini. Pare che il malvivente parlasse con una forte cadenza dialettale.

Gianni Sollitto

 

————————————————————————————————————-

Informazione pubblicitaria

Ho fame della tua bocca, della tua voce,
sono affamato del tuo riso che scorre,
ho fame della pallida pietra
delle tue unghie,
voglio mangiare la tua pelle
come mandorla intatta.
Voglio mangiare il fulmine
Bruciato nella tua bellezza
E affamato vado e vengo
cercandoti.

Pablo Neruda

Ciao, credi nell’amore a prima vista.. oppure vuoi che ci ritroviamo al Capriccio?

Speciale San Valentino 2013 al Ristorante Il Capriccio
Giovedì 14 Febbraio Cena a lume di candela con musica dal vivo al prezzo di € 50,00 per persona tutto incluso.

Menù
   » Bollicina di benvenuto con ostriche e finger food;
   » Merluzzo mantecato in crosta di polenta salsa di acciughe e misticanza di verdure;
   » Risotto “rosso Valentino”;
   » Turbante di spigola con patate “fiammifero”, spinaci novelli in salsa zafferano.

Un dessert per due:
   » Cuore morbido di cioccolato bianco, con zuppetta calda di frutti di bosco e meringa;
   » Piccola pasticceria.

Vino:
   » Vini di nostra selezione.

E per i single?
Venerdì 15 Febbraio San Faustino Party: serata con Messaggeria, Karaoke e Premiazione per il Single dell’anno.

Ristorante Il Capriccio
Località Porto Turistico – Vieste
Tel. 0884 707899 – info@ilcapricciodivieste.it

Invia una richiesta o prenota la tua cena al Ristorante Il Capriccio!

—————————————————————————————————