The news is by your side.

Smaltimento rifiuti bagarre tra i sindaci

21

Il sindaco di Foggia Gianni Mongelli è stato eletto presidente dell’ATO provinciale gestione ri­fiuti dall’ Assemblea dei Sindaci che ha eletto anche l’Ufficio di Pre­sidenza di cui fanno parte i primi cittadini di Manfredonia, Angelo Riccardi, e Deliceto, Antonio Montanino.

 L’elezione è avvenuta all’esi­to della riunione svoltasi a Palazzo, di Città. Ma sulle elezioni non mancano le polemiche ed alcuni sindaci dei Monti dauni parlano di decisioni assunte sulla testa dei cittadini. L’Assemblea riunita a Foggia ha anche deciso la costituzione del Co­mitato di Coordinamento degli ARO rifiuti, composto dai presidenti di ciascuno degli 8 ambiti istituiti in Capitanata, che affiancherà l’Ufficio di Presidenza nella programmazio­ne delle attività di gestione del ciclo. Tanto l’ATO provinciale che gli ARO sub provinciali sono stati isti­tuiti dalla Regione Puglia per mi­gliorare l’efficienza e l’economicità della raccolta e dello smaltimento dei rifiuti urbani. Il primo orga­nismo ha competenza sulla gestione degli impianti – biostabilizzatori, discariche di soccorso, ecc. – mentre gli altri si occupano di spazzamento, raccolta e trasporto. «Ringrazio l’Assemblea dei sin­daci per la fiducia accordatami, che intendo ricambiare con il suo co­stante coinvolgimento nella pro­grammazione delle azioni e delle attività da mettere in campo per gestire un servizio decisivo per la qualità della vita dei cittadini», commenta Gianni Mongelli che ag­giunge: «L’elezione degli organismi è avvenuta nel rispetto dei tempi prescritti dalla Regione Puglia e degli equilibri territoriali, quest’ultima esigenza mediata con la va­lutazione dell’attuale collocazione geografica degli impianti di trat­tamento e smaltimento». «Esauriti questi adempimenti, possiamo procedere alla definizione degli atti di pianificazione – con­clude Gianni Mongellì – da cui discenderanno le modalità opera­tive della gestione del ciclo dei rifiuti in Capitanata». Ma, come detto, c’è chi dice no. «Al sindaco di Foggia, Gianni Mon­gelli, chiediamo di annullare quanto è stato deciso mercoledì 13 febbraio, in ordine all’elezione del Presidente e dell’Ufficio di Presidenza dell’ Ato (Ambito Territoriale Ottimale). Og­gi nell’aula del Consiglio Provin­ciale a Palazzo Dogana, spieghe­remo nel merito i motivi della no­stra contrarietà a quanto è stato deciso senza tenere in alcun conto i diritti, le-prerogative e le necessità di un territorio ampio e articolato qual è quello della Capitanata», si afferma in una nota diffusa da Rino Lamarucciola, sindaco del Comune di Pietra Montecorvino che aggiun­ge: «La proposta che veniva da una larga parte dei sindaci dei Monti Dauni – ed era appoggiata dai sin­daci di San Giovanni Rotondo, San­nicandro Garganico e Isole Tremiti – andava proprio in quella dire­zione, e invece si è deciso di fare altrimenti solo per una questione di ‘destra e sinistra’ a scapito di una reale intenzione a risolvere i pro­blemi concreti». «Oggi assieme ai sindaci di Ca­stelnuovo della Daunia, Orsara di Puglia, Biccari, degli altri comuni dei Monti Dauni e delle città che avevano accolto la proposta alter­nativa alla decisione assunta sulla testa delle popolazioni, spiegheremo cosa è successo e quali sono le nostre proposte per porre rimedio alle scelte operate», aggiunge an­cora Lamarucciola. Ora bisogna solo capire se queste scelte, e cioè l’elezione del sindaco di Foggia a presidente dell’Ato e dei sindaci di Manfredonia e Deliceto come vice sono o meno «legittime». Di sicuro una partenza con le po­lemiche, e su una materia quanto mai delicata come quella della rac­colta e dello smaltimento dei rifiuti, non aiuta ad avere una prospettiva per l’efficienza del servizio da .as­sicurare ai cittadini della Capitanata.

 

 ———————————————————————————————————-
 

Informazione pubblicitaria

CIBO OGM? NO GRAZIE!!

FRUTTISSIMA

Via Giovanni XXIII, 59   VIESTE     Tel. 0884 700085

Quale frutta scegli oggi?

Cicoria Catalogna                             Kg1       euro 0.79

Patate  –                                         Kg 4  euro 2.49                                            

Melanzane –                                    Kg 1  euro 1.49

Mela Golden                                    Kg 1        euro 0.89

Arance Navel                                   Kg 1        euro 0.79

Clementine                                     Kg 1        euro 0.80

Banane                                          Kg 1        euro 1.00

Cime di Rapa                                  Kg 1        euro 0.80

Broccoletti                                       Kg 1        euro 0.69

Peperoni Verdi                                 Kg 1        euro 1.40

Ananas                                           Kg 1        euro 0.99

Cipolle sponzali                                Kg1          euro 0.79

Lampacioni                                      Kg1            euro 2.99

                               VASTO ASSORTIMENTO PROMOZIONALE DI LEGUMI SECCHI

Fagioli Cannellini                                Kg1            euro 1.89

Ceci                                                  Kg1             euro 1.99
 

—————————————————————————————————————–


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright