The news is by your side.

Il trionfo del Carnual peschiciano…..con il contributo dei vostri figli!

5

Riceviamo e pubblichiamo:

 

Lo scrivente, Ing. Antonio Scocco in qualità di Presidente dell’Associazione Sportiva e di Volontariato “Motoclub  Gargano”, senza fini di lucro, con sede in Vieste al viale XXIV Maggio n° 13, iscritta al n° 4861 delle associazioni sportive affiliate alla Federazione Motociclistica Italiana ed al C.O.N.I. al n° 122028, iscritta al n° 1581 del Registro Regionale delle Organizzazioni di Volontariato, in merito all’articolo pubblicato su “Ondaradio”a cura del giornale locale “Punto di stella” di Peschici, si vede obbligato propalare alcune precisazioni. Nell’articolo in questione non si menziona affatto che alla riuscita della manifestazione ha contribuito fattivamente, per la regolamentazione e la sicurezza del traffico, un gruppo di giovani ragazzi di Peschici che frequentano il Liceo e l’Istituto Tecnico per il Turismo, componenti  dell’associazione di volontariato di cui sopra, ed impegnati insieme con l’Istituto di Istruzione Secondaria Superiore “L. Fazzini-V. Giuliani” di Vieste nel progetto formativo, che assegnerà loro crediti formativi validi per l’esame di maturità, denominato “Volontari del Traffico a Scuola”. La nostra associazione riceveva cortese invito dal Sig. Sindaco del Comune di Peschici quale supporto alla viabilità (giusta nota prot. 0000988 del 5/2/2013). Possibile che nessuno della redazione di “Punto di Stella” si sia accorto che in testa alla manifestazione c’erano 2 motociclette di grossa cilindrata del Motoclub Gargano, un’autovettura del Motoclub Gargano come aprifila ed un’altra autovettura di chiusura del corteo munita di lampeggiante? Possibile che il redattore dell’articolo non si sia accorto che 20 ragazzi di Peschici, accompaganti da “tutor” veterani del Motoclub Gargano (soci agenti di polizia municipale e  di Polstrada), in giubba di colore  rosso con la scritta “Associazione di Volontariato “Motoclub Gargano – Peschici” e tesserino di riconoscimento con foto? Possibile che non siano state notate e magari fotografate delle  “giacche rosse….”? I vostri ragazzi del “MotoClub Gargano”-Peschici,  invece di sfilare e mettersi in bella mostra nella sfilata passivamente, erano indaffarati sulle ali della fila ed in prossimità degli incroci, con competenza e pazienza, a far si che non succedessero incidenti a causa del traffico e che bambini ed anziani potessero procedere in sicurezza. Certamente un valido aiuto per gli agenti di Polizia Municipale, che il Sindaco sapeva di ottenere. Questi ragazzi sono i vostri figli e meritano rispetto e visibilità! Solo questi ragazzi, puntigliosamente, hanno seguito il corteo carnevalesco fino al lancio in mare del fantoccio, avvenuto in una piccola ristretta area del centro storico, a ridosso del Castello, con elevato rischio di inciampo, dove la folla si è assembrata pericolosamente. Non ricordo di aver visto “altri” sorvegliare il luogo. I ragazzi del Motoclub Gargano-sezione di Peschici, coordinati dalla Prof.ssa Saveria Iacaruso, non sono venuti per “sfilare” ma per dare un fattivo apporto in termini di sicurezza alla manifestazione e ritengo meritassero una giusta e palese menzione. Tanto si doveva. Cordiali saluti.