The news is by your side.

Peschici / Conto alla rovescia per la ‘Passione Vivente’

10

A tredici anni dall’ultima rappresentazione, Peschici si prepara alla rievocazione della Passione vivente, coi Miracoli di Gesù e la tradizionale Via Crucis. Cento figuranti, tra comparse e attori, giovedì 21 e venerdì 22 marzo, a partire dalle 16.30, metteranno in scena – in un’alternanza di letture del Vangelo, preghiere e canti – il cammino di Cristo verso il supremo sacrificio. Il programma prevede il primo giorno, in piazza Sant’Antonio, la rappresentazione scenica dei
miracoli di Cristo e l’arresto nel giardino del Getsemani. Nel secondo giorno, a un passo dal centro storico, si snoderanno gli scenari della drammatizzazione della condanna di Gesù da parte di Pilato e la Via Crucis, presieduta da mons. Michele Castoro arcivescovo di Manfredonia-
Vieste-San Giovanni Rotondo. Le strazianti scene finali, crocifissione e resurrezione, si svolgeranno, invece, in piazza Sant’Antonio.

L’evento è organizzato da Arcangela Biscotti, Maria Mattea Roncone ed Elios Tavaglione, in collaborazione con le due parrocchie locali, Sant’Elia Profeta e Sant’Antonio da Padova, e il patrocinio del Comune di Peschici. Scenografie di Mimì Mazzone, audio di Mimmo Tozzi, luci di
Giuseppe Bonsanto, costumi di Mattea Di Spaldro, addetto stampa Francesco D’arenzo.
Regia affidata a Stefano Biscotti (sua anche la parte di Gesù).

Si ringraziano: autorità militari, Associazione
Sportiva e di Volontariato “Motoclub Gargano” con la collaborazione
degli Istituti Scolastici Superiori di Peschici e Vieste, impegnati nel
progetto “Volontari del Traffico a Scuola”, l’Asd Athletic Club, il
responsabile delle affissioni pubblicitarie, il cameraman Mimì
Martella, le attività commerciali, i mass media, la popolazione tutta.

Redazione puntodistella


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright