The news is by your side.

San Marco in Lamis/ Devastato per la seconda volta in un mese il santuario S. Maria di Stignano

24

Malviventi mettono a soqquadro il santuario di S. Maria di Stignano.  Nel mirino dei ladri il pozzo monumentale e un’antica catte­dra settecentesca. Danni’ per milioni di euro. Domenica notte, infatti, ignoti si sono introdotti nel monastero intenzio­nati a trafugare il pozzo monumentale (risalente al 1576) ospitato nel secondo chiostro e l’antica cattedra dell’Aula Magna del Convento (parte dell’antica Can­toria settecentesca forse andata distrut­ta in uno degli incendi che in passato devastarono Chiesa e Convento). Un piano studiato da tempo: sapevano che di notte l’abbazia è praticamente incusto­dita (anche se da novembre è stato sti­pulato un contratto di vigilanza con un istituto del posto) ma qualcosa alla fine fortunatamente è andato storto. 


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright