The news is by your side.

Campionato Regionale Juniores/ Celle San Vito – A. Vieste 0 – 4

7

Non il fioretto, quello usato spesso e volentieri nel girone d’andata, ma piuttosto la daga, arma prediletta dalle legioni romane quando Roma dettava legge in Europa e non solo.

 Il Vieste ha vinto una battaglia a Celle San Vito al termine di una partita emozionante, vibrante, piena di colpi di scena, giocata su un campo al limite della praticabilità e con una temperatura al di sotto dello zero termico. Una battaglia che, come spesso succedeva  ai tempi dei Cesari, ha innalzato i “nostri” gladiatori a eroi. Dal match di ieri sono emersi dati inconfutabili, i ragazzi viestani sanno soffrire, hanno acquisito la mentalità da grande squadra, quella che magari alla fine non incanta, non domina ma porta comunque a casa il risultato. Più volte Mister Chionchio aveva citato questa caratteristica come l’unica che davvero mancava alla sua squadra per fare il definitivo salto di qualità. Bene, il Vieste di oggi è una squadra magari meno spettacolare di quella di mesi fa, ma senz’altro più cinica. Senza fronzoli, dritta verso l’obiettivo. Non si può spiegare altrimenti la gara con il Celle San Vito, un match nel quale soprattutto nel primo tempo i ragazzi sono scesi in campo con la mentalità giusta fatta di raddoppi sugli avversari e il sacrificio unanime per conseguire il risultato. E allora ecco i guizzi di Cariglia,  la fisicità di De Vita ( che in condizioni ambientali estreme ha sfoderato una prestazione da incorniciare), le geometrie di Iaia, il movimento di Basso, la lucidità di Notarangelo e un pacchetto difensivo attento e reattivo guidato da Mandorino,il tutto condensato in un mix che diventa esplosivo al 13’ quando i viestani passano in vantaggio con Basso, sugli sviluppi di un calcio di punizione dal limite. Al 38′ la squadra di Chionchio raddoppia con Cariglia, che conquista palla, va all’uno contro uno col suo diretto marcatore prima di esplodere un destro dalla tre-quarti,  che lascia attonito il portiere avversario. Nella ripresa la musica non cambia il Vieste proteso in avanti per chiudere la partita e i padroni di casa costretti sulla difensiva. Al 60’ azione personale di Notarangelo che raccoglie palla sui trenta metri, si accentra e dal limite lascia partire  un siluro, di rara precisione e potenza, che finisce la sua corsa nell’angolo alto alla sinistra del portiere di casa. Cinque minuti dopo, pericolo per la porta dei padroni di casa con Mandorino, che semina la difesa avversaria, entra in area, ma il suo diagonale viene deviato dal portiere. Al 75’, si vede il Celle con un colpo di testa di Cappucci. La partita si chiude definitivamente all’80’ quando Notarangelo realizza la sua personale doppietta scaraventando in rete un pallone vagante al limite dell’area. Si arriva ai concitati minuti finali che diventano un assedio alla porta di Ragno, bravo in almeno due interventi. Il tempo finisce e i gladiatori possono fare festa dopo aver vinto l’ennesima battaglia. Da Celle, così come da altri campi, arrivano notizie incoraggianti per il proseguo del campionato. Il Vieste secondo ora è a “meno 4” dalla capolista Cerignola. Infine, voglio pubblicamente elogiare la società del Celle San Vito per l’accoglienza riservata alla comitiva viestana prima, durante e alla fine della gara per il fair-play tra dirigenti e giocatori, dando ancora una volta una lezione di civiltà sportiva.

A.Vieste:  Innangi (al 46′ Ragno), Ruggieri (al 46′ Ricci), Papagni, De Vita, Mandorino (al 75′ Quitadamo), Coco, Basso, Iaia, Flaminio, Notarangelo, Cariglia
all. Sante Chioncio

Reti: al 13′ Basso, al 38’Cariglia, al 60′ e 80′ Notarangelo

Risultati 11^ Giornata 25.01.2014

 Real Bat – Vicarius              5 – 0
 M.S.Angelo- Canosa           2 – 0
 Sammarco – Cerignola        0 – 2
 Celle – A Vieste                 0 – 4
Carapelle-Gargano C.          2 – 0

CLASSIFICA

Cerignola    25
Vieste         21
Vicarius      21
Real bat      19
Carapelle    19
Gargano C. 13
Monte S.A.  12
Sammarco  11
Canosa       10
Celle S.Vito   4

Vincenzo Casamassima

 

 

 

———————————————————————————

Informazione pubblicitaria

Ad ogni passo sui nostri scaffali c’è una convenienza…immaginatevi nell’intero nostro Supermercato…….

Queste alcune delle offertissime di lunedì

ali di pollo       0,19 l’etto

grana padano  0,99    l’etto

SuperMercato OLMO-Despar a Vieste sul viale XXIV Maggio

Dove non solo il lunedì è più mercato del mercato

 

———————————————————————————————————————— 


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright