The news is by your side.

Arrestato viestano per rapina in una gioielleria pescarese

12

Nel primo pomeriggio di ieri, il personale di Polizia Giudiziaria del Commissariato di Manfredonia, in collaborazione con gli uomini della Squadra Mobile della Questura di Pescara,  ha eseguito un’ordinanza di custodia cautelare in carcere, emessa dal Tribunale di Pescara nei confronti di Matias Javier Turano, di 22 anni, nato in Argentina, ma cittadino italiano residente a Vieste, ritenuto responsabile in concorso di una rapina ad una gioielleria pescarese ove aveva fatto irruzione, insieme ad altri complici, armato di pistola e spray urticante. Durante il colpo, Turano ha malmenato pesantemente il gioielliere, colpendolo al capo col calcio dell’arma detenuta, causandogli ferite alla testa ed infine asportando il registratore di cassa dell’esercizio commerciale.
L’odierna operazione di Polizia Giudiziaria rientra in un’unica più complessa attività investigativa che attiene ad una serie di rapine in gioielleria messe a segno in Abruzzo.


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright