The news is by your side.

11 imprese porteranno a Trieste col Comune di Vieste l’olio garganico

14

L’assessore Zaffarano: “daremo la possibilità alle aziende di partecipare gratis”. La Fiera triestina è la più importante manifestazione di promozione dell’oro giallo al mondo, e l’anno scorso ha fatto numeri elevatissimi.

 

Saranno undici le aziende del territorio che producono olio ex­travergine di oliva che partiran­no alla volta di Trieste per parte­cipare all’edizione 2014 di ‘Olio capitale expò’. Le aziende in questione saranno accompa­gnate in questo viaggio di pro­mozione del prodotto e del terri­torio garganico dal Comune di Vieste- in particolare dall’ asses­sore promotore dell’iniziativa, Gaetano Zaffarano – e dal Gal Gargano. L’assessore ha spiegato come si sono organizzati Comu­ne e Gruppo di Azione Locale in vista dell’imminente partenza alla volta di Trieste. "Delle undi­ci aziende, sei sono state quelle che hanno accolto l’invito del Comuni di Vieste e cinque quel­le del Gal, ma ‘faremo un’unica ‘spedizione’ alla fiera dell’olio" fa sapere Zaffarano, che conti­nua "Noi daremo la possibilità alle nostre aziende di presentare e promuovere i propri prodotte gratuitamente. Infatti, paghere­mo noi per l’allestimento dello stand e il costo, mentre per i pro­duttori ci sarà il solo costo del pernotto". Un’opportunità uni­ca, che il Comune di Vieste ma ancor più i produttori di olio non’ possono e non devono perdere. "La fiera è una vetrina interna­zionale per mostrare quanto di meglio ha da offrire questo terri­torio" spiega Zaffarano "Siamo sicuri che sarà un’ottima occa­sione per farsi conoscere anche oltre i limiti nazionali e cercare di instaurare rapporti lavorativi al­l’estero. Infatti alcuni produttori hanno già fissato degli appunta­menti con dei buyer internazio­nali e di questo siamo molto or­gogliosi. Dare una possibilità del genere ai nostri produttori è una opportunità che non potevamo non cogliere". La fiera dell’olio di Trieste è la più importante mani­festazione di presentazione e promozione dell’oro giallo al Mondo, e l’anno scorso ha fatto registrare numeri elevatissimi sia per quel che riguarda i visitatori, ma soprattutto gli investito­ri stranieri: oltre diecimila visita­tori; ‘più di duecento espositori; un migliaio di incontri d’affari con buyer stranieri provenienti da tutto il mondo; visitatori pro­fessionali da ventisei Paesi. In­somma, l’ occasione è ghiotta per il settore olivicolo del territorio, e si può fare bella figura agli occhi del mondo. "I numeri sono importanti, come sono importanti le adesioni che abbiamo raccol­to in questi giorni"- commenta entusiasta Zaffarano – "Non ci aspettavamo un numero così al­to di aziende che hanno deciso di partire insieme a noi e quindi non perdere quest’opportunità unica di partecipare all’expo di olio più importante del Mondo. Ovviamente, bisogna tenere in considerazione il fatto che an­che altre aziende partiranno alla volta di Trieste, anche se col Par­co". Infatti l’ente Parco ha indet­to un bando per la partecipazio­ne all’evento. Non potevate or­ganizzare una partenza unica, sotto lo stesso brand? "Quando presentammo l’iniziativa, era presente anche il Parco Nazio­nale del Gargano,che ha però de­ciso di chiamare a raccolta tutte aziende che hanno partecipato alla filiera olivicola del Parco. Noi ci siamo organizzati con il Gal e con GarganoMare che ci ha dato una grossa mano nell’organizzazione di questo evento essendo già esperta di fie­re e manifestazioni del genere". Altre due settimane e poi si par­tirà verso Trieste, e il viaggio ser­virà certamente a far fare un’ot­tima figura al territorio e all’inte­ro panorama olivicolo del terri­torio. Un’opportunità che non va sciupata e pare, che le aziende del territorio abbiano accolto di buongrado l’invito di Zaffarano. "Siamo contenti di poter anda­re" spiegano alcuni produttori – "All’inizio non eravamo tanto sicuri di par­tire, pensavamo soprattutto a dover chiudere le aziende per un paio di giorni, poi al dispendio di energie fisiche e economiche. Invece il Comune ci da una mano pagando lo stand – (che costa quasi 160euro a mq- ndr) e quin­di il desiderio è aumentato. Poi, il dato più importante è la possibi­lità di farci vedere agli occhi degli investitori stranieri, e questa è una cosa importante per cercare di far evolvere il nostro mercato" .

Giuseppe Ciccomascolo
L’Attacco

—————————————————————————

Informazione pubblicitaria

Fai fruttare i tuoi piatti con l’operazione FRU-TTI-SSI-MA
La frutta e verdura freschissima direttamente in tavola nel tuo albergo, ristorante, villaggio turistico o comunità
Basta telefonare allo 0884/70-00-85 per scoprire un mondo di genuinità, freschezza e risparmio.

…occhio al cestino anticrisi

TUTTO A 0,99
DALLA FRUTTA FRESCA DI STAGIONE ALLE VERDURE DI GIORNATA

a Vieste in via Bovio  – il gran Risparmio è FRUTTISSIMA!!!

FIDATI…

Perché Fruttissima vende frutta e verdure con amore!

 

——————————————————————————————


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright