The news is by your side.

Video concorso sul futuro della laguna di Lesina

66

Giovani registi all’opera per la realizzazione di un cortometraggio Come sarà la laguna di Lesina nel 2040?

 

Quali sono i possibili scenari cui andrà
incontro il bacino lacustre? A chiederselo è un gruppo di ricercatori
europei che collabora al progetto di ricerca ARCH (Architecture and
roadmap to manage multiple pressures on lagoons). Il team di lavoro,
composto da undici istituzioni provenienti da nove Paesi europei, è
coordinato dall’NGI (Norwegian Geotechnical Institute) e ha il fine di
sviluppare metodologie partecipative efficaci con gli stakeholder, per
gestire i problemi che affliggono le lagune in Europa. Il progetto è
finanziato dal Settimo Programma Quadro per la ricerca e lo sviluppo
tecnologico della Commissione Europea. La laguna di Lesina rientra tra i
dieci casi studio europei ed è l’unico su suolo italiano. «A maggio
dello scorso anno (2013 ndr) ho organizzato a Lesina un meeting con gli
stakeholders sulle problematiche attuali dell´area della laguna –
dichiara Elisabetta Ballarini, ricercatrice dell’Università di Kiel
(Germania) e responsabile del caso studio Lesina, che continua – dove si
è discusso degli aspetti connessi e percepiti dalle parti interessate».
Un secondo incontro sarà realizzato a giugno prossimo; per l’occasione,
sono stati ipotizzati sei possibili scenari di evoluzione della laguna
nel 2040 e, attraverso i risultati ottenuti da un questionario online,
si cercherà di raffinare ulteriormente le ipotesi di studio, includendo
il contributo delle parti interessate. Per ogni caso studio, è stata
compilata una relazione "state of the laguna", in cui si delinea un
quadro olistico del sistema lagunare da un punto di vista sociale,
economico e ambientale, da utilizzare per scopi di gestione sostenibili.
Per promuovere ulteriormente la partecipazione dei cittadini, è stato
bandito un concorso per giovani registi (clicca qui per scaricare il
bando) in cui si chiede di realizzare un cortometraggio, della durata
massima di cinque minuti, esclusi i titoli di coda, sul tema "Terra e
acqua, la laguna di Lesina nel 2040. Rischi ed opportunità". Il video
dovrà focalizzare il futuro della laguna di Lesina, così come potrebbe
apparire nell’arco di una generazione dal punto di vista ambientale,
economico e sociale. In palio, un premio di 200 euro e un soggiorno a
Venezia per partecipare ad un meeting organizzato dalla locale sede
UNESCO, dove sarà proiettato il video vincitore del concorso. Il termine
ultimo per la consegna è il 20 aprile, e potranno partecipare gli
aspiranti registi che, a quella data, abbiamo meno di trentuno anni. I
ricercatori del progetto ARCH hanno pensato sei possibili scenari per il
futuro dell’area della Laguna di Lesina. Gli scenari saranno discussi
attraverso un questionario on-line nell’ambito di un incontro con i vari
rappresentanti di enti ed imprese locali. Per il loro cortometraggio, i
giovani registi possono considerare, in maniera non vincolante, anche
tali ipotesi. È possibile scaricare la scheda d’iscrizione dal sito o
dalla pagina facebook del concorso. (Clicca qui per scaricare i moduli
per la registrazione) In questo progetto, l’Università di Kiel, in
collaborazione con il CNR (Consiglio Nazionale delle Ricerche italiano)
è responsabile della laguna di Lesina. Geograficamente, la laguna (41.88
° N e 15.45 ° E) è situata sulla costa adriatica meridionale, in Puglia,
nella parte nord-occidentale del promontorio del Gargano. Per affrontare
questo obiettivo centrale di ricerca, ARCH dovrà: Promuovere un
approccio di ricerca integrato per ridurre al minimo i confini tra le
diverse discipline scientifiche relative alla comprensione delle
vulnerabilità dei lagunari e dei sistemi di estuario, ora e in futuro.
Integrare le informazioni scientifiche esistenti nel contesto dei
servizi ecosistemici per valutare lo stato del quadro sociale, economico
ed ecologico per i siti di casi di studio lagunari stabiliti e collegare
a una metodologia di pianificazione territoriale . Utilizzare un vero
processo partecipativo con le parti interessate, tra cui i responsabili
politici, autorità, ONG e imprese per descrivere ogni sistema lagunare e
preparare lo "state of the laguna". Formulare strategie realistiche
verso una gestione sostenibile della laguna, alla luce delle pressioni
presenti e future, tra cui il cambiamento climatico, l’aumento
dell’urbanizzazione e dell’industrializzazione e lo sviluppo. Garantire
l’eredità del progetto attraverso lo sviluppo di "tabelle di marcia per
la gestione della laguna", con l’accento sulla governance basato sulla
comprensione della vulnerabilità delle lagune e degli
estuari.

sannicandro.org  – redazione onda radio Sannicandro –

 

 

 

 

 

—————————————————————————

Informazione pubblicitaria

Fai fruttare i tuoi piatti con l’operazione FRU-TTI-SSI-MA
La frutta e verdura freschissima direttamente in tavola nel tuo albergo, ristorante, villaggio turistico o comunità
Basta telefonare allo 0884/70-00-85 per scoprire un mondo di genuinità, freschezza e risparmio.

…occhio al cestino anticrisi

TUTTO A 0,99
DALLA FRUTTA FRESCA DI STAGIONE ALLE VERDURE DI GIORNATA

a Vieste in via Bovio  – il gran Risparmio è FRUTTISSIMA!!!

FIDATI…

Perché Fruttissima vende frutta e verdure con amore!

 

——————————————————————————————

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright