The news is by your side.

Reporter della Tua Città/ “da quelle mani, vien fuori tutto il sole del Gargano”

11

Natalia Olivieri: permettetemi di omaggiare ….un “fior di viestano”.    

 

Buongiorno a tutta la redazione di ONDA RADIO, (vi seguo tutti i giorni da Milano e siete bravissimi !!) mi chiamo Natalia Olivieri e vi scrivo perché, il mio orgoglio viestano pur essendo viestana solo di adozione, in quanto mi sono trasferita con la mia famiglia a Vieste nel lontano 1988 (dall’Argentina), mi porta a scrivervi in onore di un grande artista di nome Antonello D’Onofrio, pianista di grandissimo successo e straordinaria bravura che porta alto il nome di Vieste sul panorama artistico-musicale non solo italiano, ma anche d’oltre confine. Ho avuto il piacere di conoscere personalmente Antonello a Milano, città in cui vivo da quattro anni, e di assistere ad alcuni suoi concerti…ed ora sono una sua fan accanita. Artista formidabile e persona eccezionale! Mi contatta per ogni sua esibizione/concerto che tiene in zona. Sapere che da quelle piccole mani, vien fuori tutto il sole del Gargano, tutta l’energia del sud, amore allo stato puro per la musica, sacrificio, studio costante verso questa che ormai è diventata la sua professione, mi fa sentire orgogliosa di condividere con Vieste il privilegio di poter vantare questo grande talento. Rapito dalla musica in ogni sua performance, non si può non notare il trasporto totale e la passione che Antonello vive ogni qual volta tocca un tasto del pianoforte.  Assistere ad un concerto è melodia per i nostri orecchi e stupore per i nostri occhi, perché significa partecipare anima e corpo a ciò che l’artista sta vivendo. Antonello si esibisce insieme al suo collega, Claudio Soviero, e formano il “Duo Miroirs”. Questo duo, nasce dalla grande passione dei due musicisti verso il compositore francese Maurice Ravel.  Entrambi laureati con il massimo dei voti presso Conservatorio “G. Verdi” di Milano e vincitori di concorsi nazionali ed internazionali, dopo aver superato brillantemente sempre col massimo dei voti il corso di musica da camera in duo pianistico, Antonello e Claudio decidono di affiancare alla loro carriera da solisti quella in duo. Selezionati più volte per rappresentare il Conservatorio di Milano, hanno seguito masteclass con illustri maestri come R. Plagge, A. Lonquich, L. Zanardi, M. Baggio.  Nonostante la recente costituzione, il duo ha tenuto numerosi concerti in Spagna, Germania, Brasile oltre che in Italia, e in importanti sale da concerto e teatri come la Sala Verdi e la Sala Puccini del Conservatorio di Milano e il Museo d’Arte Moderna di Rio de Janeiro. Recentemente il Duo Miroirs ha inciso la Sonata di Poulenc per pianoforte a 4 mani per la Sony ed è ora impegnato nella registrazione dell’integrale delle opere di Ravel per pianoforte a 4 mani e di un programma di opere edite ed inedite del Novecento. Tra i prossimi impegni, figurano molti concerti in Italia e all’estero, in importanti sale da concerto in Brasile, Stati Uniti, Indonesia, Lituania e Germania. D’Onofrio e Soviero sono stati i vincitori della borsa di studio per duo pianistico “Arnaldo Rancati" del Conservatorio di Milano edizione 2013.  Definiti dalla critica musicale eclettici, originali, sensibili ed affiatati, possiedono ormai un repertorio che spazia dalle opere del classicismo di Mozart e Schubert alla musica moderna, jazz e contemporanea. Alcuni importanti compositori hanno scritto e dedicato brani al duo. Insomma…cosa aggiungere? In bocca al lupo per la tua meravigliosa carriera Antonello, e in bocca al lupo al “Duo Miroirs”, con affetto Natalia.

cordiali saluti
Natalia Olivieri


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright