The news is by your side.

CARPINO FOLK FESTIVAL 2014 – Spiritus Mundi

9

La grande memoria che canta ciò che è passato, o che è, o che sarà.

 

Il Comitato Direttivo dell’Associazione Culturale Carpino Folk Festival riunito nella giornata di lunedi scorso ha deliberato, su indicazione della direzione artistica, Luciano Castelluccia, il tema della  XIX edizione del Carpino Folk Festival: lo “Spiritus Mundi” il concetto filosofico nato sin dagli albori dell’umanità con la quale s’identifica l’anima dell’universo e al tempo stesso l’insieme delle coscienze individuali. Sarà quindi la memoria universale il tema della XIX edizione del Carpino Folk Festival in programma dal 04 al 10 agosto 2014. Il grande stagno o giardino che «plasma l’elaborata conchiglia del mollusco e il bambino nel ventre, e insegna agli uccelli a fare il nido»; da esso ogni artista attinge i suoi simboli. Sede dell’inconscio collettivo, alla memoria universale è possibile accedere con le nostre menti e memorie individuali che non sono altro che
frammenti di quella grande mente, e comunicano con essa, e tra di loro. Ma più d’ogni altro è il poeta, o il mago, o il medium che s’immerge in questo mare abissale, ad insegnarci a leggere nel libro del passato e del futuro dell’evoluzione della natura e dell’esperienza e della storia umana.

Ufficio Stampa
Associazione Culturale Carpino Folk Festival


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright